Discussione:
50 Canon...
(troppo vecchio per rispondere)
Roby
2004-10-14 15:18:49 UTC
Permalink
50 1.8 vs 50 1.4....
Tra i due chi vince?...Quale prendo?..
(per la 20D)
Grazie Roby...

p.s. Su su sparate a zero :)
Ahiooo
2004-10-14 15:24:19 UTC
Permalink
Post by Roby
50 1.8 vs 50 1.4....
Tra i due chi vince?...Quale prendo?..
(per la 20D)
Grazie Roby...
Qualità/prezzo....1.8 rules.
Resa, sicuramente 1.4

A.
Post by Roby
p.s. Su su sparate a zero :)
Zott !!!
2004-10-14 15:46:34 UTC
Permalink
Post by Ahiooo
Qualità/prezzo....1.8 rules.
Senti semibotte di lardo, non è che ora che stai facendo il corso di inglese a spese altrui devi fare esercizio per
forza qui.
Post by Ahiooo
Resa, sicuramente 1.4
A.
Il tuo maestro ti ha insegnato bene. cit.
E visto che ci sonop inauguro la nuova signature con te, non ti senti onorato?
--
------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi, 1990 - Durante una lezione
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve, va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. Miles Vorkosigan & Konstantine Bothari
Lord Rayden
2004-10-14 16:00:49 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
E visto che ci sonop inauguro la nuova signature con te, non ti senti onorato?
Ahem... le signature secondo la netiquette non dovrebbero superare le 4
righe... la tua è di 6 righe piene per giunta! :P
Zott !!!
2004-10-14 16:20:47 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
Ahem... le signature secondo la netiquette non dovrebbero superare le 4
righe... la tua è di 6 righe piene per giunta! :P
Le due righe di separazione però non contano :-)=
--
------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi, 1990 - Durante una lezione
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve, va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. Miles Vorkosigan & Konstantine Bothari
Roby
2004-10-14 17:38:06 UTC
Permalink
CUT
...e mi sa tanto che domani pomeriggio mi farò
l'1.4..aspettando il 10-22 (sarà valido secondo voi?)
certo è che non mi separo dal 17-40.....
Ciao Roby
Zott !!!
2004-10-15 15:00:44 UTC
Permalink
CUT
...e mi sa tanto che domani pomeriggio mi farò l'1.4
de gustibus...
..aspettando il 10-22
Non hai niente di meglio da fare aspettando gli autobus?
(sarà valido secondo voi?)
Naaa, un obrobrio...
certo è che non mi separo dal 17-40.....
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Lord Rayden
2004-10-14 20:40:20 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Lord Rayden
Ahem... le signature secondo la netiquette non dovrebbero superare le 4
righe... la tua è di 6 righe piene per giunta! :P
Le due righe di separazione però non contano :-)=
Conta tutto cioò che stà sotto il marker delle signature... non
arrampichiamoci sugli specchi! :P
Zott !!!
2004-10-15 15:01:23 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
Conta tutto cioò che stà sotto il marker delle signature... non
arrampichiamoci sugli specchi! :P
Così sono cinque, contento?
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Lord Rayden
2004-10-15 15:30:45 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Lord Rayden
Conta tutto cioò che stà sotto il marker delle signature... non
arrampichiamoci sugli specchi! :P
Così sono cinque, contento?
Meglio! ;)
Ahiooo
2004-10-15 06:36:43 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Lord Rayden
Ahem... le signature secondo la netiquette non dovrebbero superare le 4
righe... la tua è di 6 righe piene per giunta! :P
Le due righe di separazione però non contano :-)=
Rotfl. Ignegnere.

A.
Post by Zott !!!
--
------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi,
1990 - Durante una lezione
Post by Zott !!!
------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve, va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. Miles Vorkosigan & Konstantine Bothari
Zott !!!
2004-10-15 15:02:01 UTC
Permalink
Post by Ahiooo
Rotfl. Ignegnere.
Dai, se stai buono ti faccio giocare con la macchinina...
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Ahiooo
2004-10-15 15:22:51 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Ahiooo
Rotfl. Ignegnere.
Dai, se stai buono ti faccio giocare con la macchinina...
......ma dai.....ti senti iberico?

A.
Post by Zott !!!
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi
1990, Durante una lezione.
Post by Zott !!!
--------------------------------------------------------------------------
-------------------------
Post by Zott !!!
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare
l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Post by Zott !!!
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati.
cit. Warrior apprentice.
Zott !!!
2004-10-15 15:28:05 UTC
Permalink
Post by Ahiooo
......ma dai.....ti senti iberico?
Ormai alea iacta est; o vado in spagna od in germania per la II
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
melquiades
2004-10-14 19:19:25 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
Post by Zott !!!
E visto che ci sonop inauguro la nuova signature con te, non ti senti onorato?
Ahem... le signature secondo la netiquette non dovrebbero superare le 4
righe... la tua è di 6 righe piene per giunta! :P
Sei un ingnegnere?
P.
Lord Rayden
2004-10-14 20:39:37 UTC
Permalink
Post by melquiades
Post by Lord Rayden
Ahem... le signature secondo la netiquette non dovrebbero superare le 4
righe... la tua è di 6 righe piene per giunta! :P
Sei un ingnegnere?
Per fortuna sono un _mancato_ ingengere! :P
Zott !!!
2004-10-15 15:02:48 UTC
Permalink
Post by Lord Rayden
Post by melquiades
Sei un ingnegnere?
Per fortuna sono un _mancato_ ingengere! :P
Sai, è come certe malattie, la fase acuta passa ma rimangono strascichi per tutta la vita... :-)=
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Lord Rayden
2004-10-15 15:32:51 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Lord Rayden
Post by melquiades
Sei un ingnegnere?
Per fortuna sono un _mancato_ ingengere! :P
Sai, è come certe malattie, la fase acuta passa ma rimangono
strascichi per tutta la vita... :-)=
Uno di questi strascichi si chiama legge di murphy: data la mia
moderatamente lunga permanenza nella facoltà di ingegneria di Trieste, tale
legge per me vale solo nel 99,99% dei casi e non nel 100% come per gli
ingegneri! :P
Ahiooo
2004-10-15 06:33:47 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Ahiooo
Qualità/prezzo....1.8 rules.
Senti semibotte di lardo, non è che ora che stai facendo il corso di
inglese a spese altrui devi fare esercizio per
Post by Zott !!!
forza qui.
Tzè.......the pen is on the table.......
Post by Zott !!!
Post by Ahiooo
Resa, sicuramente 1.4
A.
Il tuo maestro ti ha insegnato bene. cit.
E visto che ci sonop inauguro la nuova signature con te, non ti senti onorato?
Mammamiasantissimasonocosìeccitatodall'eventochequasiquasimivadoatoccarealba
gno!!!!!

Ignegnere!

A.
Post by Zott !!!
--
------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi,
1990 - Durante una lezione
Post by Zott !!!
------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve, va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. Miles Vorkosigan & Konstantine Bothari
Zott !!!
2004-10-15 15:03:53 UTC
Permalink
Post by Ahiooo
Tzè.......the pen is on the table.......
Prego: this is a pen!
Post by Ahiooo
Mammamiasantissimasonocosìeccitatodall'eventochequasiquasimivadoatoccarealbagno!!!!!
Hai messo la lavatrice su per stampare col flou?
Post by Ahiooo
Ignegnere!
A te ed a chi non te lo dice!
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Ahiooo
2004-10-15 15:22:10 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Ahiooo
Tzè.......the pen is on the table.......
Prego: this is a pen!
Mammamiasantissimasonocosìeccitatodall'eventochequasiquasimivadoatoccarealba
gno!!!!!
Post by Zott !!!
Hai messo la lavatrice su per stampare col flou?
Non più, ormai sulla lavatrice metto il monitor lcd....
Post by Zott !!!
Post by Ahiooo
Ignegnere!
A te ed a chi non te lo dice!
I G N E G N E R E.
Post by Zott !!!
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi
1990, Durante una lezione.
Post by Zott !!!
--------------------------------------------------------------------------
-------------------------
Post by Zott !!!
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare
l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Post by Zott !!!
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati.
cit. Warrior apprentice.
melquiades
2004-10-15 18:16:37 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Zott !!!
Post by Ahiooo
Qualità/prezzo....1.8 rules.
Senti semibotte di lardo, non è che ora che stai facendo il corso di
inglese a spese altrui devi fare esercizio per
Post by Zott !!!
forza qui.
Tzè.......the pen is on the table.......
Ma chi te l'ha 'mparato l'inglese???
Si dice "The book is on the table"
(trad. "c'è un buco sul tavolo")

And now, read and repeat:
"To leave and to meet in the cool street"
P.
Si3Ge
2004-10-14 16:44:13 UTC
Permalink
Post by Roby
50 1.8 vs 50 1.4....
Tra i due chi vince?...Quale prendo?..
(per la 20D)
Grazie Roby...
Hai speso/devi spendere i soldi per una fotocamera cosi... ergo non dovresti
nemmeno pensarci di metterci obiettivi qualsiasi o di fare discorsi di
prezzo.
Il 50 f1,8 e' ottimo per la mia 300D (lo adoro), ma ho testato sulla mia
ottiche piu' definite, quindi vuol dire che di quei 6 megapixel, il
cinquantino ne sfrutta 5/5,5... Risulta per me, comunque, il miglior
rapporto qualita'/prezzo (il mio e' un sensore leggermente piu' piccolo).
Quindi, se vuoi sfruttare gli 8 megapixel della tua (visto che hai pagato
per quei megapixel), io comprerei obbligatoriamente l'f1,4. Non l'f1,
perche' a quanto ho letto, la sua qualita' non e' tanto nella definizione...
(e poi mi sa che non si vende piu').
Ovviamente affiancherei solo ottiche L (non tutte) e qualche ottica non L di
quelle "costose" (tipo l'f1,4). Ma questo solo nei miei sogni, visto che non
ho i soldi ne' per la 20D, ne' per le ottiche iper-costose. :-)))
Comunque, da quanto ho visto anche dalle foto della 1Ds mkII su dpreview,
fatte col 17/40 L (perennemente ipodefinite e impastate, considerando che la
1DsII ha la stessa "densita' di risoluzione" della tua), sono convinto che
molti obiettivi ipercostosi di ottima qualita', pur essendo il massimo sul
mercato dei 35mm, non siano in grado di trarre "tutto" da quegli 8
megapixel... Credo che ormai la corsa ai mega sia finita del tutto... per
fortuna... e che il collo di bottiglia sia solo la lente.
Speriamo che ora pensino agli altri problemi del digitale, del tipo immagini
senza rumore non plastificate (quindi non senza rumore per via di un filtro
anti/noise piu' potente), e latitudine di posa maggiore...

Ciao, Michele

P.S. Se mi vieni a dire che alla 20D hai intenzione di attaccarci
l'obiettivo del kit, ti ammazzo... tanto valeva la 10D o la 300D... :-))

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Roby
2004-10-14 17:55:07 UTC
Permalink
Si3Ge,per adesso ho il 17-40 e il 28-135....
ma non è finita qui :))))
Ciao :)
Si3Ge
2004-10-14 21:57:32 UTC
Permalink
Post by Roby
Si3Ge,per adesso ho il 17-40 e il 28-135....
Ho visto foto del 17-40 L fatte con la 1Ds mk II su dpreview.
A parte il purple fringe di 20 pixel ai bordi (magie della
mega-risoluzione), le immagini sono indubbiamente soft, ai limiti dello
sfocato. Noto che però ciò si verifica molto di più ai bordi che al centro,
quindi forse con la tua 20D ne risenti di meno. Però la cosa mi ha dato da
pensare.
Spero che il 50 f1,4 (o altri "rasoi" Canon ancora migliori) se la cavino
meglio...
Certo, non si può pretendere granché data la focale piuttosto spinta (sulla
1Ds)... però il problema è che sui sensori APS-D, dato il crop, la focale è
molto meno "spinta", quindi questa perdita di qualità risulterebbe
leggermente più problematica.
Che dire, attendo delle ottiche EF-S "serie" di ottima qualità (EF-S L ??!),
che soppiantino gli obiettivi "normali" del 35 mm con grandangoli
equivalenti di pari o superiore qualità, studiati per il formato APS-D...
Post by Roby
ma non è finita qui :))))
Sigh, avercela io, quella moneta... sigh... ;-(( :-D

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Nuke Duke
2004-10-14 18:08:08 UTC
Permalink
"Si3Ge"
Post by Si3Ge
Speriamo che ora pensino agli altri
problemi del digitale, del tipo immagini
senza rumore non plastificate (quindi
non senza rumore per via di un filtro
anti/noise piu' potente) e latitudine
di posa maggiore...
Domande sensate la cui risposta è:
Nikon

;O)
Nuke.

Heheheheh, sicuro non te l'aspettavi !
Si3Ge
2004-10-14 21:45:24 UTC
Permalink
Post by Nuke Duke
Post by Si3Ge
Speriamo che ora pensino agli altri
problemi del digitale, del tipo immagini
senza rumore non plastificate (quindi
non senza rumore per via di un filtro
anti/noise piu' potente) e latitudine
di posa maggiore...
Nikon
Veramente, per la latitudine di posa pensavo ad una futura Fuji (dato che
nel medio formato, sulla carta, si dovrebbe già essere arrivati).
Per l'aspetto plasticoso, sul confronto 300D/D70 non posso darti ragione.
Ho elaborato questa mia idea della "plasticosità" vedendo certe immagini
venute fuori dalla 1Ds mkII e dalla 20D (viste su dpreview). Però non trovo
equivalenti Nikon di quei settori, quindi non c'è paragone... :-))
Post by Nuke Duke
Heheheheh, sicuro non te l'aspettavi !
Uhm, però subodoravo... :-D

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Nuke Duke
2004-10-14 23:19:52 UTC
Permalink
"Si3Ge"
Post by Si3Ge
Ho elaborato questa mia idea della "plasticosità"
vedendo certe immagini venute fuori dalla 1Ds mkII
e dalla 20D (viste su dpreview). Però non trovo
equivalenti Nikon di quei settori, quindi non c'è
paragone... :-))
:O)
Post by Si3Ge
Post by Nuke Duke
Heheheheh, sicuro non te l'aspettavi !
Uhm, però subodoravo... :-D
Hai dimostrato un buon intuito.

;O)
Nuke.
chris
2004-10-14 20:48:27 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Il 50 f1,8 e' ottimo per la mia 300D (lo adoro), ma ho testato sulla mia
ottiche piu' definite, quindi vuol dire che di quei 6 megapixel, il
cinquantino ne sfrutta 5/5,5... Risulta per me, comunque, il miglior
rapporto qualita'/prezzo (il mio e' un sensore leggermente piu' piccolo).
Quindi, se vuoi sfruttare gli 8 megapixel della tua (visto che hai pagato
per quei megapixel), io comprerei obbligatoriamente l'f1,4. Non l'f1,
perche' a quanto ho letto, la sua qualita' non e' tanto nella definizione...
(e poi mi sa che non si vende piu').
non so perche', ma non mi quadra mica molto questo discorso.

ovvero, chiaro che l'1,4 e' meglio dell'1,8, son le motivazioni che mi
garbano poco
--
ciao
chris
www.christian.pacher.name
www.ihm-bz.it
Si3Ge
2004-10-14 21:41:03 UTC
Permalink
Post by chris
non so perche', ma non mi quadra mica molto questo discorso.
ovvero, chiaro che l'1,4 e' meglio dell'1,8, son le motivazioni che mi
garbano poco
Mi sembrava di essere stato piuttosto chiaro, ma forse no... :-)
L'1,4 è più definito dell'1,8 (in particolare a certe aperture).
Quindi è bene montarlo su macchine come la 20D, per sperare di sfruttare
almeno 7 (a occhio, arbitrariamente, a titolo di paragone) degli 8 megapixel
presenti.
L'1,8 invece è bene montarlo su macchine con densità di pixel minore, perché
di 8 megapixel ne sfrutta di meno ancora dell'1,4 (addirittura meno di 6
megapixel, dato che sulla mia 300D ho visto lenti più definite dell'1,8,
quindi vuol dire che di 6 mega ne sfrutta 5,5 pressappoco).
Credo non faccia una grinza, il ragionamento...

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
chris
2004-10-15 07:08:56 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Credo non faccia una grinza, il ragionamento...
mah, forse e' il diuscorso di "sfruttare i mpixel" che mi lascia
interdetto
cmq, intendiamoci, son d'accordo con te sulla sostanza
--
ciao
chris
www.christian.pacher.name
www.ihm-bz.it
Clark Kent
2004-10-15 09:59:29 UTC
Permalink
Anche io ci ho pensato, credo si possa spiegare così: se tu hai un numero di
pixel x, che ti permetterebbe di demarcare, per esempio, un contorno con una
precisione y (funzione di x) , ma invii al sensore un segnale che descrive
quel contorno con una precisione inferiore ad y (per esempio una scarsa
nitidezza), allora non sfrutterai appieno le potenzialità di quel sensore.
Ciao!
Davide
Roberto Bott
2004-10-15 15:40:46 UTC
Permalink
"> Credo non faccia una grinza, il ragionamento...


è un delirio non un ragionamento è come dire: due auto di stessa
cilindrata ma una con 110 CV 4 cilindri ed una con 140 4 cilindri è
meglio montare le gomme ribassate
sul 140 perchè l'altra è come se andasse a due pistoni

Ciao
Roberto
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Si3Ge
2004-10-15 18:14:54 UTC
Permalink
Post by Roberto Bott
è un delirio non un ragionamento
Bastava dirlo, che non avevi capito.
Non tutti hanno lo stesso QI...

Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zott !!!
2004-10-15 18:33:42 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Post by Roberto Bott
è un delirio non un ragionamento
Bastava dirlo, che non avevi capito.
Non tutti hanno lo stesso QI...
Giusto!
Il tuo ragionamento è equivalente alla corazzata Potemkin.
Di grazia, quanto sarebbe il tuo QI? E' richiesta certificazione o qualche prova che ne attesti un valore minimo.
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-15 21:07:51 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Di grazia, quanto sarebbe il tuo QI? E' richiesta certificazione o qualche
prova che ne
Post by Zott !!!
attesti un valore minimo.
E con questa fanno 8 persone su questo ng che mi chiedono il curriculum...
:-)

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zott !!!
2004-10-16 11:00:56 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Post by Zott !!!
Di grazia, quanto sarebbe il tuo QI? E' richiesta certificazione o qualche prova che ne
attesti un valore minimo.
E con questa fanno 8 persone su questo ng che mi chiedono il curriculum...
:-)
L'italiano è una lingua precisa. Ho chiesto quale sia il tu QI visto che lo hai chiamato in causa e qualcosa che ne
attesti il valore.
Non ho chiesto il tuo curriculu.
Questo non depone a tuo favore.
Torno a chiedere: si può sapere quanto sarebbe alto il tuo QI?
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-16 17:55:38 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Non ho chiesto il tuo curriculu.
Questo non depone a tuo favore.
Beh, per curriculum intendevo "facolta' mentali ecc ecc". Vedi il post sulla
critica avulsa, che ho scritto sotto.
Se proprio dobbiamo fare critiche cretine, potrei dirti che si dice
"curriculum", e non "curriculu"... :-D
Post by Zott !!!
Torno a chiedere: si può sapere quanto sarebbe alto il tuo QI?
Ti cambia la vita? :-)
Cmq i risultati dei test psicologici che ho fatto per entrare
all'universita' (che dovrebbero essere quelli "standard", non mi intendo
ancora del ramo) dovrebbero essere ancora online. Se appartieni a qualche
"setta-segreta-per-soli-cervelloni-che-vogliono-conquistare-il-mondo", gli
informatori privati che avete assoldato dovrebbero gia' averli trovati da un
pezzo... :-))))

Ciao, Mich

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Paolo
2004-10-16 21:11:14 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Post by Zott !!!
Non ho chiesto il tuo curriculu.
Questo non depone a tuo favore.
Beh, per curriculum intendevo "facolta' mentali ecc ecc". Vedi il post sulla
critica avulsa, che ho scritto sotto.
Se proprio dobbiamo fare critiche cretine, potrei dirti che si dice
"curriculum", e non "curriculu"... :-D
Post by Zott !!!
Torno a chiedere: si può sapere quanto sarebbe alto il tuo QI?
Ti cambia la vita? :-)
Cmq i risultati dei test psicologici che ho fatto per entrare
all'universita' (che dovrebbero essere quelli "standard", non mi intendo
ancora del ramo) dovrebbero essere ancora online. Se appartieni a qualche
"setta-segreta-per-soli-cervelloni-che-vogliono-conquistare-il-mondo", gli
informatori privati che avete assoldato dovrebbero gia' averli trovati da un
pezzo... :-))))
Ciao, Mich
Io ho fatto una volta un test online , di tipo 70 domande, in inglese.
e` un coso affidabile oppure mi sapreste consigliare dove posso trovare
un test per il QI con relativa scala di intepretazione del risultato? :-)
Zott !!!
2004-10-16 21:57:39 UTC
Permalink
Post by Paolo
Io ho fatto una volta un test online , di tipo 70 domande, in inglese.
e` un coso affidabile oppure mi sapreste consigliare dove posso trovare
un test per il QI con relativa scala di intepretazione del risultato? :-)
Io ho fatto il mio test in condizioni controllate e poi è stato valutato da degli psicologi. Online non so se ci stia
qualcosa di serio.
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-17 08:53:10 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Io ho fatto il mio test in condizioni controllate e poi è stato valutato
da degli psicologi.
Post by Zott !!!
Online non so se ci stia
qualcosa di serio.
Allora DarkRoomForever non è l'unico "personaggio", qua dentro. :-)))
E io che pensavo che quei test serivessero solo per l'ammissione alle
elementari-americane-con-bambini-senza-mitra-in-mano o alle università
private italiane che vogliono darsi un'aria figa.
Devo ricredermi. Magari mi verrai anche a dire che l'associazione "mensa"
non è solo un ritrovo per scacchisti brufolosi...

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zott !!!
2004-10-16 21:55:46 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Cmq i risultati dei test psicologici che ho fatto per entrare
all'universita' (che dovrebbero essere quelli "standard", non mi intendo
ancora del ramo) dovrebbero essere ancora online. Se appartieni a qualche
"setta-segreta-per-soli-cervelloni-che-vogliono-conquistare-il-mondo", gli
informatori privati che avete assoldato dovrebbero gia' averli trovati da
un pezzo... :-))))
Poche palle, hai tirato fuori tu il QI, ora devi dimostrare il tuo o sei un quaqquaraqua.
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-17 08:48:31 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Poche palle, hai tirato fuori tu il QI, ora devi dimostrare il tuo o sei un quaqquaraqua.
"Si3Ge wrote: >>non tutti hanno lo stesso Q.I."

Allora sei orbo, visto che parlavo di Q.I. di chi legge il msg, e non del
MIO Q.I.
Cmq visto che sei solo tu qua in mezzo che hai questa invidia simil-fallica
(o solo fallica??), allora direi che il mio è molto molto alto. Ora puoi
anche tagliarti la ceppa per rimorso... :-))
Parlando seriamente, ora, posso dirti che ho solo prove indirette, ma
inconfutabili.
Poiché non ho voglia che si sappiano certe cose dappertutto (non ho problemi
"freudiani", io), e visto che sembri davvero interessato (e poi è uno dei
mezzi dicura, la fase di rivelazione), ti scrivo in mail.

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Celio Vibenna
2004-10-17 08:50:42 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Si3Ge
Cmq i risultati dei test psicologici che ho fatto per entrare
all'universita' (che dovrebbero essere quelli "standard", non mi intendo
ancora del ramo) dovrebbero essere ancora online. Se appartieni a qualche
"setta-segreta-per-soli-cervelloni-che-vogliono-conquistare-il-mondo", gli
informatori privati che avete assoldato dovrebbero gia' averli trovati da
un pezzo... :-))))
Poche palle, hai tirato fuori tu il QI, ora devi dimostrare il tuo o sei un quaqquaraqua.
Mi sembrate bambini che si misurano il pisello per vedere chi ce l'ha più
lungo...
--
http://www.emmeeffe.org
Si3Ge
2004-10-17 08:55:06 UTC
Permalink
Post by Celio Vibenna
Mi sembrate bambini che si misurano il pisello per vedere chi ce l'ha più
lungo...
Hai centrato appieno il problema. :-)
Vedi il mio post di 2 minuti fa...

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Ale©s ASPH
2004-10-17 09:16:00 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Post by Celio Vibenna
Mi sembrate bambini che si misurano il pisello per vedere chi ce l'ha più
lungo...
Hai centrato appieno il problema. :-)
Vedi il mio post di 2 minuti fa...
Abbiamo capito... hai il pisello corto.

Ale©s
Si3Ge
2004-10-17 09:32:53 UTC
Permalink
Post by Ale©s ASPH
Abbiamo capito... hai il pisello corto.
Ecco, hai centrato il problema. Proprio oggi pomeriggio mi ricovero in
chirurgia plastica. Domani sera ti faccio sapere se son riuscito ad arrivare
ai 35 cm.
:-DDD

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Ale©s ASPH
2004-10-17 09:34:53 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Post by Ale©s ASPH
Abbiamo capito... hai il pisello corto.
Ecco, hai centrato il problema. Proprio oggi pomeriggio mi ricovero in
chirurgia plastica. Domani sera ti faccio sapere se son riuscito ad arrivare
ai 35 cm.
Ok tienici informati.

Ale©s
Zott !!!
2004-10-17 09:06:26 UTC
Permalink
Post by Celio Vibenna
Mi sembrate bambini che si misurano il pisello per vedere chi ce l'ha più
lungo...
Perchè, hai dei dubbi che l'ho più lungo io? :-)
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Celio Vibenna
2004-10-17 09:14:00 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Celio Vibenna
Mi sembrate bambini che si misurano il pisello per vedere chi ce l'ha più
lungo...
Perchè, hai dei dubbi che l'ho più lungo io? :-)
E anche quando avessi avuto il dubbio?
--
http://www.emmeeffe.org
Zott !!!
2004-10-17 10:52:09 UTC
Permalink
Post by Celio Vibenna
Post by Zott !!!
Perchè, hai dei dubbi che l'ho più lungo io? :-)
E anche quando avessi avuto il dubbio?
E' inutile che ci provi, Roby è gelosa ed io sono fedele :-)=
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Celio Vibenna
2004-10-17 12:34:49 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Celio Vibenna
Post by Zott !!!
Perchè, hai dei dubbi che l'ho più lungo io? :-)
E anche quando avessi avuto il dubbio?
E' inutile che ci provi, Roby è gelosa ed io sono fedele :-)=
Non mi riferivo a *quel* pisello, lo lascio volentieri a Roby... :-)
--
http://www.emmeeffe.org
Roberto Bott
2004-10-15 19:48:42 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Bastava dirlo, che non avevi capito.
purtroppo come spesso capita da queste parti , i consigli li dà chi
dovrebbe riceverli.
Allora ti dico (non ti consiglio)una cosa : nel NG c'è gente che è in
cerca di sicurezze e consigli perchè ha bisogno di essere senza nessun
tipo di interesse consigliata correttamente .
Difficilmente distinguono una cosa corretta da una no .La dimostrazione
è che
hai sparato una marea di ca@@ate e a darti purtroppo manforte c'è stato
pure
qualcuno che ti ha dato ragione.
Quel povero diavolo che si trova a dover spendere dei soldi anche in
base alle
tue osservazioni per così dire pure "vidimate" e sottoscritte da altri
mi spieghi
cosa capirà alla fine.

ciao
Roberto
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Si3Ge
2004-10-15 21:17:27 UTC
Permalink
Post by Roberto Bott
Post by Si3Ge
Bastava dirlo, che non avevi capito.
purtroppo come spesso capita da queste parti , i consigli li dà chi
dovrebbe riceverli.
Non so di chi stai parlando.
Post by Roberto Bott
Allora ti dico (non ti consiglio)una cosa : nel NG c'è gente che è in
cerca di sicurezze e consigli perchè ha bisogno di essere senza nessun
tipo di interesse consigliata correttamente .
Difficilmente distinguono una cosa corretta da una no .La dimostrazione
è che
pure
qualcuno che ti ha dato ragione.
Io ripeto. Forse sei tu che non hai capito cosa c'era scritto.
Anzi, mi e' venuta un'altra possibile idea sul motivo di questa singolare
presa di posizione.
Come ho scritto nell'altro post: il gusto della critica fine a se stessa.
Il far finta di non aver capito e' dovuto semplicemente al fatto di: come ti
sei permesso di porre la questione in termini cosi' semplici, se sono solo
io quello che puo' farlo dall'alto della mia illuminazione (quale, poi?)?
Il mio era un semplicissimo concetto di "collo di bottiglia", e di "cosa
effettivamente determina la risoluzione di un'immagine", esposto in termini
schietti e facili ad essere compresi anche per il niubbo che compra la 20D
solo perche' ha piu' megapixel delle altre.
Prova ad esaminare rigo per rigo cio' che e' scritto, e capirai il motivo
esatto di quel post e della sua formulazione, invece di passare il tempo
sparare presunte sentenze su chi per te e' illuminato per scrivere su un ng
e chi no.
Sei poi hai trovato qualcosa che per te e' sbagliato e quindi non
rispondente a cio' che tu credi la cosa sia, allora contestalo pure, in modo
preciso e circostanziato.
Post by Roberto Bott
Quel povero diavolo che si trova a dover spendere dei soldi anche in
base alle
tue osservazioni per così dire pure "vidimate" e sottoscritte da altri
mi spieghi
cosa capirà alla fine.
Meno male che c'e' gente esperta che sa capire gli errori e contestarli in
modo gentile e coerente...

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Roberto Bott
2004-10-16 07:00:31 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
senza pensare a quanto possa essere vero il
concetto che e' espresso
Purtroppo il concetto che hai espresso è sbagliato sia in termini di
esempio che in termini espositivi e alla fine concettuale.
Quindi presuppongo che avrai molta confusione in testa pechè ,visto che
sei stato criticato ,sarai pure andato a rileggerti
tutte le inesattezze che hai più volte sottolineato ,cercando di capire
dove sbagli.
Post by Si3Ge
Il mio era un semplicissimo concetto di "collo di bottiglia", e di "cosa
effettivamente determina la risoluzione di un'immagine", esposto in termini
schietti e facili ad essere compresi anche per il niubbo che compra la 20D
solo perche' ha piu' megapixel delle altre.
Penso che il niubbo sei tu e che devi schiarirti per bene le idee prima
di dare consigli.
Post by Si3Ge
Prova ad esaminare rigo per rigo cio' che e' scritto, e capirai il motivo
esatto di quel post e della sua formulazione.....
provo...
Post by Si3Ge
quindi vuol dire che di quei 6 megapixel, il
cinquantino ne sfrutta 5/5,5
???????
Post by Si3Ge
Post by Si3Ge
Quindi, se vuoi sfruttare gli 8 megapixel della tua (visto che hai pagato
per quei megapixel), io comprerei obbligatoriamente l'f1,4.
????????
Post by Si3Ge
molti obiettivi ipercostosi di ottima qualita', pur essendo il massimo sul
mercato dei 35mm, non siano in grado di trarre "tutto" da quegli 8
megapixel..
?????????????
Post by Si3Ge
Credo che ormai la corsa ai mega sia finita del tutto... per
fortuna... e che il collo di bottiglia sia solo la lente.
??????????


te la sei imbottita te la testa di queste cose o t'hanno fatto un
upgrade.

ciao
Roberto


Ps:senza che tu ti offenda puoi sostutire i vari ?????? con... ca@@ate
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Clark Kent
2004-10-16 08:44:41 UTC
Permalink
Scusate se mi intrometto, ma invece di scannarci con le parole ,
classificarci in base a QI bassi od alti che siano, e dire all'altro che sta
sparando solo "cazzate", perchè non cerchiamo di ragionare con calma? Ogni
argomentazione scientifica deve essere sostenuta da una logica che
puo'essere quindi esposta ed analizzata, nel tentativo di trovarne un
eventuale fallo.
Io non me ne intendo di obiettivi e reflex digitali, ma ho provato a
ragionare sulle parole di Si3ge.
Ora esporrò la *mia* logica, se poi dovesse contenere errori, fatemelo
notare, cosicchè potremo capire quale sia la cosa giusta.

Un obiettivo ha una capacità risolvente. Supponiamo di prendere un'immagine
semplice, senza pedere in generalità: un foglio tutto nero con al centro un
cerchio bianco.
Questa immagine viene catturata da una fotocamera, che monta un obiettivo x
con una capacità risolvente y.
L'immagine riprodotta dal sensore conterrà inevitabilmente una "zona di
confusione" sul contorno, intesa come un margine di tot pixel che passano il
testimone dal bianco al nero, e funzione di : 1) risoluzione sensore, 2)
qualità lente.
Da cosa dipenderà l'ampiezza di tale margine? Supponiamo in prima analisi
(per assurdo) di avere 8 megapixel sul nostro sensore, ed una lente perfetta
(senza difetti). Il segnale luminoso contenente le informazioni del contorno
fino all'infinitesimo (supposizione di lente perfetta) giungerà sul sensore
da 8 megapixel. A questo punto tale "lama" di informazioni verrà giocoforza
svilita dalla limitazione di risoluzione del sensore.
Si avrà quindi un contorno dettagliato in ragione degli 8 megapixel, che
verranno in questo primo caso sfruttati tutti per riprodurre *o il bianco*
*o il nero*.
Il margine di confusione avrà dimensione pari alla dimensione caratteristica
del singolo fotosensore.

Supponiamo invece ora di abbassare notevolmente la qualità dell'obiettivo,
tanto da fare giungere sul sensore un fascio di luce nel quale il contorno
venga rappresentato in partenza, quindi prima di colpire il sensore, con un
certo margine di confusione.
Ora, se tale margine di confusione è superiore a quello misurabile
nell'immagine riprodotta nel caso precedente, in cui la risoluzione degli 8
megapixel era sfruttata appieno, conseguenza logica sarà quella di non
sfruttare totalmente la risoluzione del sensore con *il fine di riprodurre
un contorno definito*. Perchè ho sottolineato questa ultima frase? Perchè
non sfruttare la risoluzione non vuol dire che 1 milione o 2 di pixel vengon
buttati via, assolutamente, soltanto che ci sarà una parte di quegli 8
milioni di pixel, che pur essendo presenti nell'immagine, saranno
"impegnati" a riprodurre non *o il bianco* *o il nero* ma una parte
intermedia di passaggio!
In questo ultimo caso sarà quindi la lente a costituire il collo di
bottiglia del sistema sensore+lente.

Aspetto un vostro giudizio su questo ragionamento, sperando che sia motivato
in maniera precisa, così come preciso ho cercato di essere io nell'esporlo.
Saluti!
Davide
Roberto Bott
2004-10-16 09:57:00 UTC
Permalink
Ciao

Basta prendere i test di "pc photo" o vai su www.fotografia.it dove le
DSRL vengono provate sempre con la stessa
ottica e poi c'è il test dell'ottica per capire tutto .Li avendo
strumenti scentifici di dicono le LW/PH sia del sensore che dell' ottica
Per canon usano il 35mm f 1.4 e puoi vedere il funzionamento dell'ottica
su varie macchine d300 10d 1Ds e vedi come stanno le cose e capirai che
il un 50 pur 1,8 non sarà mai un collo di bottiglia per un sensore .

Ciao
Roberto
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Clark Kent
2004-10-16 10:20:56 UTC
Permalink
Bott,
ti ringrazio dei link, ora andrò a leggere gli articoli. Voglio precisare
però che non ho citato ne il 50 1.8 ne altri obiettivi in accoppiata con
DSLR di vario tipo per applicare il ragionamento: l'ho detto, non me ne
intendo a sufficienza.
I miei interventi in questo post rigurdano solo ed esclusivamente il
fenomeno in se, la teoria di: perchè una lente puo' costituire un collo di
bottiglia per un sensore?
Ciao!
Davide
Roberto Bott
2004-10-16 10:28:24 UTC
Permalink
perchè una lente puo' costituire un collo di
Post by Clark Kent
bottiglia per un sensore?
Il problema è che non c'è solo il potere risolvente dell'ottica che si
confronta con il sensore e che comunque

il discorso che faceva l'altra persona è 50 1,8 su d300/10d e 50 1,4 su
20d ....è una scemata punto e basta.

Ciao
Roberto
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Si3Ge
2004-10-16 17:26:45 UTC
Permalink
Post by Roberto Bott
Il problema è che non c'è solo il potere risolvente dell'ottica che si
confronta con il sensore e che comunque
Ah, qui ti volevo.
Quindi, avendo qui ritrattato il tuo ragionamento, vuoi dire che non volevi
contestare il discorso sui megapixel e sull'eventuale inutilita' di
un'eccessiva risoluzione del sensore in rapporto a una lente gia' morbida su
una 6 megapixel, ma un'eventuale problema in un'accoppiata lente-sensore...
Vedi che quando vuoi sai capire quello che dico e trovare giuste obiezioni?
Quindi non eri cosi' niubbo...
Post by Roberto Bott
il discorso che faceva l'altra persona è 50 1,8 su d300/10d e 50 1,4 su
20d ....è una scemata punto e basta.
Forse perche' non sai che il 50 1,8 non e' proprio la lama migliore della
Canon...
Cmq anche questa un'oculata osservazione... vedi che quando ti ci metti,
ritrattando, sai trovare argomentazioni plausibili.
Bastava solo un po' di cervello...

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Eta Beta
2004-10-16 10:37:06 UTC
Permalink
On Sat, 16 Oct 2004 09:57:00 +0000 (UTC), "Roberto Bott"
Post by Roberto Bott
Per canon usano il 35mm f 1.4 e puoi vedere il funzionamento dell'ottica
su varie macchine d300 10d 1Ds e vedi come stanno le cose e capirai che
il un 50 pur 1,8 non sarà mai un collo di bottiglia per un sensore .
Grazie al cazzo, una delle, se non la, migliore ottica Canon spesso
presa in considerazione nel 35mm insieme a Leica come riferimento.

E da li evinci che l'ultraeconomico 50F1.8II, una merda fino a 2.8 ma
che va chiuso 5.6 per viaggiare, non e' il collo di bottiglia su una
20d?

Geniale.

Quindi credi che a livello di informazioni una foto fatta con il
***@F1.8 su una 10d e' inferiore, a livello di informazioni lette,
da una fatta sempre a F1.8 sulla 20D?

Io non ho avuto modo di provare, ma e' talmente palese la perdita di
prestazione gia' su una d30 (3Mp) che e' assolutamente impossibile una
20d se ne possa avvantaggiare.

Con il digitale basta un lieve micromosso, un fuoco non perfetto,
un'ottica che non sia il top e dei 6Mp te ne fai nulla, puoi
ridimensionare la foto a 3Mp poi riportarla a 6 e non cambia nulla,
prova, avere 6Mp di info e' molto difficile e quando li hai massacri
la Velvia.

A meno che la 20d non si avvantaggi per altre variabili, ad esempio
per miglioramento tecnologico delle microlenti ai bordi o cose del
genere, ma e' altra, interessante, considerazione.

Bah, era una discussione interessante, io stesso sono indeciso se
passare alla 20d, credo possa leggere qualcosa in piu' con il 100
Macro Usm (ma chiudendo un po', a F2.8 dubito ampiamente) e il 300F4 L
(quello da il massimo tutto aperto), lenti favolose, ma gia' con il
17-40F4 L ho seri dubbi e con il 50F1.8II ancor di piu' se non chiudi,
e parecchio, il diaframma.

Ho addirittura seri dubbi la 20d possa avvantaggiarsi rispetto alla
300d usando il 300F4L+extender 1.4xII.

Altre considerazioni mi sembrano inutili, dubito la 20d possa
migliorare la tridimensionalita', il bokeh e quant'altro in misura
apprezzabile, ma ci devo pensare.

Insomma, si discute e si ipotizza in base all'esperienza personale, al
ragionamento e alle info disponibili, tu riesci a dire qualcosa di
intelligente?

/* Eta Beta */
Roberto Bott
2004-10-16 11:21:46 UTC
Permalink
.
Post by Eta Beta
Insomma, si discute e si ipotizza in base all'esperienza personale, al
ragionamento e alle info disponibili, tu riesci a dire qualcosa di
intelligente?
voglio porti un quesito :se tu monti il 50 del cavolo prima su una 300d
poi su
una 1Ds i risultati che ne escono visto che è il collo di bottigli sono
gli stessi?

Io conosco poco il sistema canon ma posseggo vari corredi nikon
analogico e digitale (14mm 20mm 50 1,8 85 1,4 105 2,8 micro zoom 28/70
afs 2,8 18/35 70/200 afs 2,8)
ed hasselblad dalla swc alla 503 cw con motore e pentaprisma pme90 e
vari ottiche ma i concetti sono sempre gli stessi non serve come hai
fatto te fare la lista di quello che si ha come
biglietto da visita.Stampo da digitale qualche migliaio di 30x40 ogni
anno

Il 50 1,8 nikon al contrario del canon è eccellente! ...questa mi sembra
una cosa intelligente.

Ciao
Roberto
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Eta Beta
2004-10-16 11:47:52 UTC
Permalink
On Sat, 16 Oct 2004 11:21:46 +0000 (UTC), "Roberto Bott"
Post by Roberto Bott
Post by Eta Beta
Insomma, si discute e si ipotizza in base all'esperienza personale, al
ragionamento e alle info disponibili, tu riesci a dire qualcosa di
intelligente?
voglio porti un quesito :se tu monti il 50 del cavolo prima su una 300d
poi su una 1Ds i risultati che ne escono visto che è il collo di bottigli sono
gli stessi?
Ovviamente no, la 1Ds ha un sensore piu' grosso e usa un'area della
lente maggiore.

Ma la d30, d60, 10d, 300d e 20d hanno il sensore di identiche
dimensioni ma risoluzione diversa, quindi a parita' di dimensioni la
risolvenza della lente diventa determinante.
Post by Roberto Bott
Io conosco poco il sistema canon ma posseggo vari corredi nikon
analogico e digitale (14mm 20mm 50 1,8 85 1,4 105 2,8 micro zoom 28/70
afs 2,8 18/35 70/200 afs 2,8)
ed hasselblad dalla swc alla 503 cw con motore e pentaprisma pme90 e
vari ottiche ma i concetti sono sempre gli stessi non serve come hai
fatto te fare la lista di quello che si ha come
biglietto da visita.Stampo da digitale qualche migliaio di 30x40 ogni
anno
Eh?

Si sta parlando di corpi e ottiche specifiche, non di un po' di tutto
a caso, ragazzo, se dovessi farti un elenco delle cose che ho fatto,
qualche ordine di grandezza oltre quelle che possiedo, dovrei scrivere
per due mesi e ne dimenticherei la maggior parte, non ne ho voglia, ne
me ne importa qualcosa, credimi.
Post by Roberto Bott
Il 50 1,8 nikon al contrario del canon è eccellente! ...questa mi sembra
una cosa intelligente.
Se in una discussione del genere, dopo aver scaricato due barili di
merda su uno che educatamente scrive cose sensate, mi parli di sensori
di dimensione diversa, elenco di attrezzatura a scopo dimostrativo
quando ho parlato solo di ottche specifiche per dare qualche senso
senza peraltro scrivere che le possiedo, e poi mi dici che il Nikon
F1.8 e' eccellente in un contesto dove Nikon c'entra una minchia siamo
messi bene, mi pare di parlare con lo scemo del villaggio...

/* Eta Beta */
Roberto Bott
2004-10-16 11:55:43 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
messi bene, mi pare di parlare con lo scemo del villaggio...
intanto non stai parlando ma scrivendo per cui lo scemo sei te!
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Roberto Bott
2004-10-16 12:00:35 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Ma la d30, d60, 10d, 300d e 20d hanno il sensore di identiche
dimensioni ma risoluzione diversa, quindi a parita' di dimensioni la
risolvenza della lente diventa determinante.
...quindi vuoi dire che se faccio una stampa 30x40 dello stesso soggetto
allo stesso diaframma
con il 50 1,8II ottengo 5 stame identiche???

ps : l'offese chima offesa!
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Eta Beta
2004-10-16 12:12:04 UTC
Permalink
On Sat, 16 Oct 2004 12:00:35 +0000 (UTC), "Roberto Bott"
Post by Roberto Bott
Post by Eta Beta
Ma la d30, d60, 10d, 300d e 20d hanno il sensore di identiche
dimensioni ma risoluzione diversa, quindi a parita' di dimensioni la
risolvenza della lente diventa determinante.
...quindi vuoi dire che se faccio una stampa 30x40 dello stesso soggetto
allo stesso diaframma
con il 50 1,8II ottengo 5 stame identiche???
Tra 300d o 10d e 20d ne ho buona certezza e convinzione, ho appena
fatto una prova veloce per quantificare, una foto scattata con il
***@F5.6 a 3Mp e' *decisamente* piu' definita della stessa foto
fatta a 6Mp ma con diaframma 1.8, ho fatto la comparazione con
entrambe a 6Mp ingrandendo quella a 3...

Tra 30d e 20d non saprei, bisognerebbe prendere in considerazione un
aumento di risoluzione per evitare di mostrare la dimensione dei
pixel, ma dubito ci siano diferenze sostanziali.

Direi che l'informazione letta effettivamente e' qualcosa attorno ai
2Mp con sensori di quella dimensione, se consideriamo che ho fatto la
prova in Jpg la cui compressione nella foto a 3Mp condiziona il
successivo ridimensionamento direi che equivale ancora a meno
scattando e convertendo in tiff.

Questo ovviamente nei termini della discussione, eventuali margini
migliorativi dovuti ad un cambio di tenologia (microlenti ecc.) fanno
parte di considerazioni non prese in esame.
Post by Roberto Bott
ps : l'offese chima offesa!
Hai cominciato tu a offendere Si3Ge, testa di cazzo, parlando di
delirio e proseguendo con insulti pesantissimi, non fare il furbo con
me, io ti cammino attorno mentre corri...

/* Eta Beta */
Roberto Bott
2004-10-16 12:29:26 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Post by Roberto Bott
con il 50 1,8II ottengo 5 stame identiche???
Tra 300d o 10d e 20d ne ho buona certezza e convinzione, ho appena
fatto una prova veloce per quantificare, una foto scattata con il
fatta a 6Mp ma con diaframma 1.8, ho fatto la comparazione con
entrambe a 6Mp ingrandendo quella a 3...
non è quello che ti ho chiesto io
Post by Eta Beta
Tra 30d e 20d non saprei, bisognerebbe prendere in considerazione un
aumento di risoluzione per evitare di mostrare la dimensione dei
pixel, ma dubito ci siano diferenze sostanziali.
mi stai dando ragione!
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Roberto Bott
2004-10-16 12:37:28 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Hai cominciato tu a offendere
scusa ma sto uscendo e lo stavo facendo senza le dovute offese che ti
meriti

.........................................................................
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Si3Ge
2004-10-16 17:39:31 UTC
Permalink
Post by Clark Kent
Scusate se mi intrometto, ma invece di scannarci con le parole ,
classificarci in base a QI bassi od alti che siano, e dire all'altro che sta
sparando solo "cazzate", perchè non cerchiamo di ragionare con calma? Ogni
argomentazione scientifica deve essere sostenuta da una logica che
puo'essere quindi esposta ed analizzata, nel tentativo di trovarne un
eventuale fallo.
Sante parole. :-)
Post by Clark Kent
Un obiettivo ha una capacità risolvente. Supponiamo di prendere un'immagine
semplice, senza pedere in generalità: un foglio tutto nero con al centro un
stracut...

Hai tentato di esprimere in modo piu' "professionale", un concetto che io
avevo espresso in modo "semplice" per i niubbi in sete di megapixel.
Cmq le cose stanno piu' o meno cosi'.
Ometto eventuali correzioni o precisazioni, perche' dici che quella e' la
"tua" idea, quindi non mi intrometto. E poi va grosso modo bene.

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Si3Ge
2004-10-16 17:36:08 UTC
Permalink
Post by Roberto Bott
Penso che il niubbo sei tu e che devi schiarirti per bene le idee prima
di dare consigli.
Forse allora non hai capito ancora...
Post by Roberto Bott
Post by Si3Ge
quindi vuol dire che di quei 6 megapixel, il
cinquantino ne sfrutta 5/5,5
???????
Tralascio i concetti di risolvenza e circoli di confusione, parlando in modo
"semplice", cosi' come la cosa era iniziata.
Un concetto semplice. Se evidentemente esistono lenti che dalla mia 300D
riescono a trarre immagini piu' definite del 50ino in questione, vuol dire
che lo stesso 50ino non e' il non plus ultra per il mio sensore... ci si
arriva, se ci rifletti...
Post by Roberto Bott
Post by Si3Ge
Post by Si3Ge
Quindi, se vuoi sfruttare gli 8 megapixel della tua (visto che hai pagato
per quei megapixel), io comprerei obbligatoriamente l'f1,4.
????????
Visto che, come dicevo, il 50ino (che ho e adoro), non e' il non plus ultra
per il mio sensore da 6 megapixel, evidentemente lo sara' ancor meno su una
8 megapixel. Quindi bisogna cercare un obiettivo migliore.
Post by Roberto Bott
Post by Si3Ge
molti obiettivi ipercostosi di ottima qualita', pur essendo il massimo sul
mercato dei 35mm, non siano in grado di trarre "tutto" da quegli 8
megapixel..
?????????????
Che anche alcuni obiettivi della serie L producono differenze visibili su
una 300D in termini di risoluzione (considera, come dici anche tu, che
dipende anche da altri fattori che non sono solo la risolvenza del sensore).
Pero' esistono obiettivi L che non sono propriamente delle "lame", in
confronto ad altri che sono tanto definiti da "rigarti il sensore" e sulla
300D la differenza si vede. Immagina su una macchina con un sensore della
stessa grandezza, ma con 8 megapixel...
Post by Roberto Bott
Post by Si3Ge
Credo che ormai la corsa ai mega sia finita del tutto... per
fortuna... e che il collo di bottiglia sia solo la lente.
??????????
Qui i tuoi punti interrogativi non li capisco. Il limite del 35 mm lo
conoscono tutti. Certo, lenti con risolvenza buona (le piu' costose), ma 16
megapixel son tanti anche per quelle.
Post by Roberto Bott
te la sei imbottita te la testa di queste cose o t'hanno fatto un
upgrade.
Cmq leggendo il post di dopo ho maturato un'altra idea.
Visto che i miei concetti erano semplicissimi, forse non e' vero che non hai
capito.
Volevi solo fare un po' di critica per divertimento.
E lo dimostri dopo (nel tuo ultimo post) quando tenti di cercare altre
fantomatiche (ma piu' plausibili) obiezioni, diverse da queste, ritrattando
il tuo ragionamento.
Non mi sono mai offeso nella mia vita, non vedo perche' dovrei iniziare
ora... :-)

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Si3Ge
2004-10-16 18:02:05 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
una 300D in termini di risoluzione (considera, come dici anche tu, che
dipende anche da altri fattori che non sono solo la risolvenza del sensore).
Pardon, un refuso. Volevo dire: "...non sono solo la risolvenza della
LENTE...".
Cmq il concetto e' quello. Come obietti tu giustamente (finalmente)
nell'ultimo post che hai fatto, la resa di una lente non e' data solo dalle
sue proprieta' in termini di risolvenza. Bisogna considerare anche che la
resa cambia in base al sensore che ci metti dietro, e questo avviene per
proprieta' fisiche piu' o meno note al vulgus di IAFD (se ne e' gia' parlato
ampiamente)....

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Roberto Bott
2004-10-18 05:26:21 UTC
Permalink
Ciao

Intanto a parte qualcuno che si intromette ed offende veramente mi
sembra che tra noi ci si possa spiegare
tranquillamente ....
Post by Si3Ge
Visto che, come dicevo, il 50ino (che ho e adoro), non e' il non plus ultra
per il mio sensore da 6 megapixel, evidentemente lo sara' ancor meno su una
8 megapixel. Quindi bisogna cercare un obiettivo migliore.
la mia opinione è diversa :le ottiche di classe fanno sempre la
differenza anche su una macchina da 2MP.
Un 50 "buono" e uno del cavolo su qualsiasi macchina produrranno
un'immagine buona ed una del cavolo poi la grandezza e qualità del
sensore
contribuiranno in maniera proporzionale al risultato finale ma sempre
evidenziando la differenza tra le due ottiche.
Trovo sbagliato il tuo ragionamento 6mp 50 del cavolo 8mp 50 buono.
E se le 8mp non fossero state inventate??
Hai una 6mp bene ,comperati (se puoi permettertelo ) il massimo in fatto
di ottiche sentirai meno l'esigenza di una 8mp e + mp .

Saluti
Roberto
--
Posted via Mailgate.ORG Server - http://www.Mailgate.ORG
Si3Ge
2004-10-18 13:35:37 UTC
Permalink
Post by Roberto Bott
la mia opinione è diversa :le ottiche di classe fanno sempre la
differenza anche su una macchina da 2MP.
Se mi parli di contrasto, tridimensionalità, trattamento anti-flare e
quant'altro, devo certamente darti ragione.
Io ho visto il paradiso quando sono passato dal Sigma 24-70 EX DG a Canon
per la prima volta. Non c'era alcun tipo di confronto. Purtroppo i prezzi mi
limitano e devo accontentarmi (e poi alcuni Sigma sono onesti come rapporto
qualità/prezzo).
Post by Roberto Bott
Un 50 "buono" e uno del cavolo su qualsiasi macchina produrranno
un'immagine buona ed una del cavolo poi la grandezza e qualità del
sensore
contribuiranno in maniera proporzionale al risultato finale ma sempre
evidenziando la differenza tra le due ottiche.
Ovvio, sempre parlando come qualità globale.
Post by Roberto Bott
Trovo sbagliato il tuo ragionamento 6mp 50 del cavolo 8mp 50 buono.
E se le 8mp non fossero state inventate??
Hai una 6mp bene ,comperati (se puoi permettertelo ) il massimo in fatto
di ottiche sentirai meno l'esigenza di una 8mp e + mp .
Diverso è il discorso sulla risoluzione che io facevo.
Non parlavo di qualità "generali" della lente, ma solo in termini di
definizione (risoluzione). Una lente con alto potere risolvente, montata su
una 2 megapixel, poco importerà (in termini di risoluzione) a determinare
un'immagine definita. Lì il collo di bottiglia è il sensore troppo piccolo.
Inizi però ad avere problemi a risoluzioni più alte, quando sarà la
risolvenza della lente a costituire il limite. Per alcuni obiettivi di
qualità medio-bassa, già 6 megapixel (in formato APS-D) sono "troppi" e
mettono in mostra la "morbidezza" della lente, specie ai bordi (e questo
accade soprattutto con le D-SLR fullframe... hai mai visto che esce da una
1Ds ai bordi?? Lì considera che però entrano in gioco alcuni fattori tipici
del solo digitale).
Con un sensore di pari dimensioni, ma da 8 megapixel il problema è ancora
maggiore (sempre in termini di risoluzione). Anche una lente che appare
"normale", in termini di definizione, su una 6 megapixel, in una 8 mega può
risultare morbida.
Ho visto anche cosa accade sulla 1Ds mkII. Ai bordi (e non solo) ho visto
impastatissimo persino il 17-40L, che molti giudicano un ottimo obiettivo
(io non l'ho mai avuto sotto mano; non è un'esperienza personale, quindi).
Il motivo per cui consigliavo lenti di ottima qualità era solo quello: avere
una lente con alto potere risolvente, in modo da sfruttare appieno gli 8
megapixel del sensore.
Ecco perché parlavo di alcune lenti L, e non tutte.
Ci sono lenti L dall'eccellente qualità globale, ma non proprio dei rasoi in
termini di definizione. Alcuni a questo punto citerebbero proprio il
fantomatico 50 f1 L.
Stessa cosa se consideri lenti non L. Alcune sono dei veri e propri rasoi,
ma magari peccano in qualità globale (l'unica che, secondo me, risponde ai
requisiti di definizione, a dire il vero è anche buona come qualità globale,
pur non essendo L).

Tornando al discorso del 50 f1,8, questo per la mia macchina è invero buono.
Certo, c'è di meglio (ma il guadagno non è enorme), ma così com'è a me basta
e avanza. Certi rasoi li posso solo sognare (o provare di tanto in tanto per
grazia di qualche amico).
Se uno ha comprato una macchina più costosa, da 8 megapixel (magari un
professionista), vorrebbe anche sfruttare appieno la risoluzione del
sensore. Non può utilizzare lenti "normali", con normale potere risolvente,
come faccio io. Si ritroverebbe un'immagine troppo morbida. A questo punto
conviene che si compri una 10D/300D e usi un buon programma di
interpolazione (ma a che pro?).
Se invece vuole foto più definite, perché fa stampe grandi o vuole
riservarsi il privilegio di fare tagli sulla foto, allora deve comprarsi un
sensore più grande (20D, 1DmkII), e utilizzare un obiettivo che, con il suo
potere risolvente, sfrutti appieno le capacità del sensore, producendo
immagini ben definite.
L'unico intoppo? Spesso questi obiettivi sono i più costosi (ed è giusto che
sia così).

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zott !!!
2004-10-15 18:32:29 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Credo non faccia una grinza, il ragionamento...
Come la pelle di una mummia...
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Eta Beta
2004-10-15 20:03:19 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Si3Ge
Credo non faccia una grinza, il ragionamento...
Come la pelle di una mummia...
Mi stupisci...

E' un discorso molto semplice, ammesso e non concesso l'F1.8 sia il
collo di bottiglia del sistema dal punto di vista della risolvenza, su
una macchina con una risoluzione ancor piu' elevata, il sensore non
riuscirebbe a catturare informazioni in piu' e sarebbe quindi
consigliabile utilizzarne un'ottica piu' risolvente.

Un discorso tipo questo, che oltretutto condivido in pieno:
http://www.google.it/groups?hl=it&lr=&selm=c785dj%24rg64%241%40ID-229624.news.uni-berlin.de

/* Eta Beta */
Zott !!!
2004-10-17 08:02:15 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Mi stupisci...
Lo so, sono un tipo pieno di sorprese.
Post by Eta Beta
E' un discorso molto semplice, ammesso e non concesso l'F1.8 sia il
collo di bottiglia del sistema dal punto di vista della risolvenza, su
una macchina con una risoluzione ancor piu' elevata, il sensore non
riuscirebbe a catturare informazioni in piu' e sarebbe quindi
consigliabile utilizzarne un'ottica piu' risolvente.
Ci sta solo un piccolo impiccio: una lente opera nel continuo ed un sensore nel discreto.
Questo vuol dire che non è che non venga "sfruttata" una parte dei pixel del sensore, stiamo molto attenti, vuol dire
che al massimo ti ritroverai con dei pixel che registrano l'immagine con del dithering al contrario.
Chiara la differenza?
Post by Eta Beta
http://www.google.it/groups?hl=it&lr=&selm=c785dj%24rg64%241%40ID-229624.news.uni-berlin.de
Alt, qui il discorso risolvenza è legato ad altro e cioè visto che il sensore è più piccolo del 24x36 per arrivare alla
stessa dimensione finale dell'immagine con la stessa resa del dettaglio con il digitale aps-size devi ingrandire di più.
E' lo stesso motivo per il quale le ottiche del 24x36 hanno una risolvenza più alta rispetto ad ottiche da medio
formato.
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-17 09:35:46 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Ci sta solo un piccolo impiccio: una lente opera nel continuo ed un sensore nel discreto.
Questo vuol dire che non è che non venga "sfruttata" una parte dei pixel
del sensore, stiamo molto attenti, vuol dire
Post by Zott !!!
che al massimo ti ritroverai con dei pixel che registrano l'immagine con
del dithering al contrario.
Post by Zott !!!
Chiara la differenza?
Questa mi pareva una cosa ovvia. Non vedi mica i pixel bianchi.
Io non parlerei proprio di dithering, anche se il concetto è quello.
Cosa intendi per "al contrario"?

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zott !!!
2004-10-17 10:49:55 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Questa mi pareva una cosa ovvia. Non vedi mica i pixel bianchi.
Io non parlerei proprio di dithering, anche se il concetto è quello.
Cosa intendi per "al contrario"?
Che mentre normalmente col dithering usi diversi pixel per simulare un colore non disponibile alla palette con "al
contrario" intendo che se l'obiettivo non avesse una risoluzione adeguata si comporterebbe come fosse lui il display che
genera sfruttando il dithering l'immagine che viene registrata sul sensore riproducendo lo stesso effetto per valori di
risolvenza superiori alla sua.
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-17 11:51:33 UTC
Permalink
Che mentre normalmente col dithering usi diversi pixel per simulare un
colore non
disponibile alla palette con "al
contrario" intendo che se l'obiettivo non avesse una risoluzione adeguata
si
comporterebbe come fosse lui il display che
genera sfruttando il dithering l'immagine che viene registrata sul sensore
riproducendo
lo stesso effetto per valori di
risolvenza superiori alla sua.
Wow. Un po' forzato imho, ma efficace.

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Eta Beta
2004-10-17 18:21:30 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Mi stupisci...
Lo so, sono un tipo pieno di sorprese.
Vediamo un po'...
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
riuscirebbe a catturare informazioni in piu' e sarebbe quindi
consigliabile utilizzarne un'ottica piu' risolvente.
Ci sta solo un piccolo impiccio: una lente opera nel continuo ed un sensore nel discreto.
Questo vuol dire che non è che non venga "sfruttata" una parte dei pixel del sensore, stiamo molto attenti, vuol dire
che al massimo ti ritroverai con dei pixel che registrano l'immagine con del dithering al contrario.
Chiara la differenza?
Non condivido il concetto del dithering al contrario ma capisco il
senso.

E quindi?

Quello che scriveva Si3Ge era lampante, pienamente condivisibile e
molto probabilmente vero nello specifico.

E questo dithering al contrario non aggiunge nulla, anzi.
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
http://www.google.it/groups?hl=it&lr=&selm=c785dj%24rg64%241%40ID-229624.news.uni-berlin.de
Alt, qui il discorso risolvenza è legato ad altro e cioè visto che il sensore è più piccolo del 24x36 per arrivare alla
stessa dimensione finale dell'immagine con la stessa resa del dettaglio con il digitale aps-size devi ingrandire di più.
Ovvio.

Come e' ovvio che a parita' di dimensione del sensore, se aumento la
risoluzione dello stesso, devo anche aumentare la risolvenza della
lente per aumentare le info lette.

Certo, se la risolvenza dell'ottica e' penalizzante gia' per il
sensore con minor risoluzione...

Che e' l'ipotesi base del discorso, l'EF50F1.8II tutto aperto fa
talmente cagare da essere gia' un serio limite per la d30 da 3Mp, lo
e' quindi a maggior ragione per la 300d/10d, ed e' molto probabile la
20d, con sensore di uguali dimensioni ma risoluzione piu' alta ancora,
non riesca ad avvantaggiarsi in nulla dei 2Mp in piu', a quel punto
interpolo la 300d e ottengo lo stesso risultato.

Tralasciando come ho scritto possibili vantaggi derivanti da un
miglioramento della tecnologia, che se presenti, mi farebbero piacere,
il 17-40F4 L sulla 300d e' bello ma un po' morbidino, se la 20d
riuscisse a tirare fuori qualcosa di piu' nella fotografia che amo
fare sarebbe molto apprezzato...

Il succo era questo, era decisamente lampante e credo ora tu possa
confermare quest'ultima parte, perlomeno a livello ipotetico,
purtroppo non ho ancora avuto modo di fare un test in merito.
Post by Zott !!!
E' lo stesso motivo per il quale le ottiche del 24x36 hanno una risolvenza più alta rispetto ad ottiche da medio
formato.
Si, e' tutto legato allo stesso discorso.

/* Eta Beta */
Si3Ge
2004-10-17 20:12:51 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
a quel punto
interpolo la 300d e ottengo lo stesso risultato.
FORSE anche meglio...
Ma non mi avventuro né mi pronuncio su probabili confronti qualitativi tra
il risultato dell' "anti-dithering zottiano" della lente e il risultato di
genuine fractals...... :-))
Qualcuno ha conoscenze precise in materia e piò illuminarmi?

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Eta Beta
2004-10-17 21:19:58 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Qualcuno ha conoscenze precise in materia e piò illuminarmi?
L'unica cosa che ho verificato piu' volte a riguardo e' nell'utilizzo
dell'extender 1.4x II sul 300F4 L con la 300d.

C'e' un leggero aumento di dettaglio, ma inferiore all'ingrandimento
effettuato dall'extender.

Ed e' sintomatico, stiamo parlando di una lente davvero favolosa, che
sicuramente ha una risolvenza superiore alla risoluzione della 300d,
ma di poco, talmente poco da diventare limitante accoppiata
all'extender, basta ad esempio una leggerissima foschia, per abbattere
la qualita' talmente da rendere la foto fatta senza e successivamente
ingrandita 1.4x interpolando, assolutamente identica, e
incredibilmente, basta, anzi e' talvolta peggiorativo, non usare il
presollevamento dello specchio pur su un ottimo cavalletto
completamente chiuso su un davanzale, anche su tempi nell'ordine di
1/500 o 1/1000.

Questo discorso si ricollegherebbe ad un'altro fatta con Merlino,
spesso, spessissimo, la risoluzione reale, intesa come rappresentativa
dell'informazione letta veramente, e' pesantemente inferiore per mille
motivi, risolvenza dell'ottica, interpolazione necessaria a
ricostruire l'informazione colore, performance del sensore e chissa'
cos'altro.

Di fatto 6Mp di buona, ottima qualita' sono molto difficili da
ottenere, e bastano per superare la migliore delle pellicole
diapositive.

Quest'ultima considerazione non per spalare merda sulla pellicola che
ovviamente amo e ha pregi e difetti come il digitale, ma per palesare
il problema ottiche, un sensore ridotto con capacita' di lettura
superiore alla migliore delle pellicole diapositive, diciamo la Velvia
50, supera decisamente, la qualita' richiesta sul 135mm prima
dell'avvento del digitale.

Come rispondono certe ottiche, in primis l'eccellente EF20F2.8 USM a
pellicola, deludente sul digitale, ne e' una prova concreta...

/* Eta Beta */
Zott !!!
2004-10-18 13:15:35 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Non condivido il concetto del dithering al contrario ma capisco il
senso.
E quindi?
Quindi semplicemente il concetto di pixel "non sfruttato" non regge perchè essendo l'immagine prodotta da un obiettivo
non quantizzata ma continua salta tutto il discorso.
Esempio: mettiamo che esista un obiettivo x che sia in grado di risolvere 50 coppie di linee per mm. Questo vuol dire
che se usiamo una mira a 50 clpm con bianco a luminosità 100 e nero a luminosità 0, per ogni millimetro l'obiettivo è in
grado di rappresentare 50 linee con luminosità 100 e 50 con luminosità 0. Ora se noi andiamo a rilevare l'immagine
prodotta con un rilevatore ed una mira da 100 coppie di linee per mm la cosa non funge che avrai 100 linee a luminosità
100 e 100 a luminosità 0 duplicando così semplicemente ed inutilmente l'informazione iniziale o che parte delle
rilevazioni non saranno sfruttate, ma avrai una percentuale x variabile in funzione della struttura dell'obiettivo di
linee a luminosità 100, una y a luminosità 0 e ed una z con luminosità intermedia tra i due valori estremi.
Con ciò cosa voglio dire? Semplicemente che all'aumentare del livello di risoluzione richiesta un obiettivo non arriverà
mai ad avere informazioni non trasmesse; potrai avere una percentuale di errore più o meno variabile nella trasmissione
dell'informazione luminosa; ma mai una sua non trasmissione.
E' ovvio che un obiettivo migliore trasmette più informazioni, Monsieur De La Palisse docet; ma non ha niente a che
vedere con il discorso dei pixel sfruttati o meno.
Se facessimo questo discorso non avrebbe senso montare gli obiettivi di serie sulle reflex digitali e bisognerebbe per
forza usare ottiche molto costose.
In più ti faccio notare che un'immagine non è fatta solo da "risoluzione" ma sono molti i paramentri che entrano in
gioco.
Post by Eta Beta
Quello che scriveva Si3Ge era lampante, pienamente condivisibile e
molto probabilmente vero nello specifico.
E questo dithering al contrario non aggiunge nulla, anzi.
Non deve aggiungere niente, è semplicemente la constatazione di un corportamento.
Post by Eta Beta
Post by Zott !!!
Alt, qui il discorso risolvenza è legato ad altro e cioè visto che il
sensore è più piccolo del 24x36 per arrivare alla stessa dimensione
finale dell'immagine con la stessa resa del dettaglio con il digitale
aps-size devi ingrandire di più.
Ovvio.
Well.
Post by Eta Beta
Come e' ovvio che a parita' di dimensione del sensore, se aumento la
risoluzione dello stesso, devo anche aumentare la risolvenza della
lente per aumentare le info lette.
Non è necessariamente vero.
Bene, vediamo se ora mi spiego perchè imho tu soffri di "approccite al probleme dal punto di vista dell'attrezzature
digitale": lo scopo ultimo per chi vuole fotografare è riprodurre un'immagine ripresa in modo che venga riprodotta
fedelmente e che contenga visibili determinati dettagli ad una dimensione di visione A x B (mettiamo che sia il massimo
livello di dettaglio percepibile dal nostro occhio).
Per fare questo devo formare un'immagine proiettandola con un obiettivo su un supporto sensibile quale esso sia.
Questo vuol dire che devo "comprimere" il livello di dettaglio che desidero dalla dimensione reale a quella della
superficie del supporto senza perdita di informazioni in modo da poter poi fare l'operazione inversa e ricreare
l'immagine col livello di dettaglio che desidero alla suddetta dimensione A x B.
In questo processo i colli di bottiglia sono due: prima l'obiettivo e mi devo chiedere "è in grado di 'comprimere'
l'immagine mantenendo il livello di dettaglio che desidero?"
Se la risposta è no allora dobbiamo usare un obiettivo migliore. E questo è indipendente dal supporto ma è funzione
esckusivamente delle nostre necessità di qualità finale.
Se la risposta è invece si allora passiamo al secondo collo di bottiglia: il supporto.
Il mio supporto ha un potere risolutivo sufficente? Anche qui se la risposta è no devo ricorrere ad un supporto
migliore.
Se la risposta è si non mi interessa a quel punto che il supporto sia digitale o abbia 6 o 18 megapixel; all'atto
pratico quando andrò a rivedere l'immagine ripresa ad una dimensione A x B il mio occhio non sarà in grado di
distinguere tra un'immagine di 6 od 18 mp per il semplice fatto che il livello di dettaglio ottenibile è superiore alle
mie capacità percettive (od alle mie specifiche) e quindi non è influente.
Capisci quello che voglio dire? La domanda da porsi nella scelta di un'ottica non è: "la risoluzione del mio obiettivo è
pari a quella del mio sensore ?" o roba simile, ma è piuttosto: "il mio obiettivo è in grado di riprodurre il livello di
dettaglio che a me serve?"
Il fine della fotografia è l'immagine; non la conta dei megapixel e delle linee per millimetro. La ragion d'esistere di
banchi ottici o macchine con grandi sensori, alla fin dei conti di supporti con elevate risoluzioni non è fine a se
stessa ma orientata al raggiungimento della qualità richiesta a seconda del livello di ingrandimento dell'immagine.
Mi son spiegato?
Post by Eta Beta
Certo, se la risolvenza dell'ottica e' penalizzante gia' per il
sensore con minor risoluzione...
Torno a dire che me ne fraga quasi zero del sensore.
Post by Eta Beta
Che e' l'ipotesi base del discorso, l'EF50F1.8II tutto aperto fa
talmente cagare da essere gia' un serio limite per la d30 da 3Mp, lo
e' quindi a maggior ragione per la 300d/10d, ed e' molto probabile la
20d, con sensore di uguali dimensioni ma risoluzione piu' alta ancora,
non riesca ad avvantaggiarsi in nulla dei 2Mp in piu', a quel punto
interpolo la 300d e ottengo lo stesso risultato.
Vedi che qui mi cadi?
Il fatto che il cinquantino faccia cacare tutto aperto è a prescindere dalla risoluzione del sensore, è una sua qualità
intrinseca in funzione della qualità finale dell'immagine che tu vuoi ottenere. Sempre lì si va a cadere.
Se l'obiettivo in questione fa schifo non è che abbassando la risoluzione del sensore avrei un miglioramento della
qualità finale dell'immagine; avrai solo una cattiva resa a risoluzioni diverse. Altrimenti avresti obiettivi che sono
ottimi sulla macchina da x MP e pessimi sulla macchina da 10x MP
Post by Eta Beta
Tralasciando come ho scritto possibili vantaggi derivanti da un
miglioramento della tecnologia, che se presenti, mi farebbero piacere,
il 17-40F4 L sulla 300d e' bello ma un po' morbidino, se la 20d
riuscisse a tirare fuori qualcosa di piu' nella fotografia che amo
fare sarebbe molto apprezzato...
Perchè sentire la necessità di un maggiore numero di pixel del sensore? Per aumentare il livello di ingrandimento finale
dell'immagine a cui puoi goderla. Se dovessi semplicemente scattare e vistualizzare a 1024x768 punti non avresti nessuna
differenza nell'usare 2, 6 o 18 mp.
Post by Eta Beta
Il succo era questo, era decisamente lampante e credo ora tu possa
confermare quest'ultima parte, perlomeno a livello ipotetico,
purtroppo non ho ancora avuto modo di fare un test in merito.
Ora invece io sono arrivato a comunicare il mio pensiero?
Post by Eta Beta
Post by Zott !!!
E' lo stesso motivo per il quale le ottiche del 24x36 hanno una
risolvenza più alta rispetto ad ottiche da medio formato.
Si, e' tutto legato allo stesso discorso.
Si, dell'ingrandimento...
--
------------------------------------------------------------------------
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri!
| A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
------------------------------------------------------------------------
Certo,certo.Ma ti prego,non mi ammazzare l'ingnegnere.Mi serve.Va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Eta Beta
2004-10-18 15:36:43 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
E quindi?
Quindi semplicemente il concetto di pixel "non sfruttato" non regge perchè essendo l'immagine prodotta da un obiettivo
non quantizzata ma continua salta tutto il discorso.
Ok, cerco di seguirti...
Post by Zott !!!
Ora se noi andiamo a rilevare l'immagine prodotta con un rilevatore ed una mira da 100 coppie di linee per mm la cosa non funge che avrai 100 linee a luminosità
100 e 100 a luminosità 0 duplicando così semplicemente ed inutilmente l'informazione iniziale o che parte delle
rilevazioni non saranno sfruttate, ma avrai una percentuale x variabile in funzione della struttura dell'obiettivo di
linee a luminosità 100, una y a luminosità 0 e ed una z con luminosità intermedia tra i due valori estremi.
Ok.
Post by Zott !!!
Con ciò cosa voglio dire? Semplicemente che all'aumentare del livello di risoluzione richiesta un obiettivo non arriverà
mai ad avere informazioni non trasmesse; potrai avere una percentuale di errore più o meno variabile nella trasmissione
dell'informazione luminosa; ma mai una sua non trasmissione.
Ok.
Post by Zott !!!
E' ovvio che un obiettivo migliore trasmette più informazioni, Monsieur De La Palisse docet; ma non ha niente a che
vedere con il discorso dei pixel sfruttati o meno.
Forse ci stiamo intestardendo sul significato di pixel sfruttati o
meno.

Per intenderci, queste sono prove che ho fatto piu' volte e sono
ripetibili da chiunque, cavalletto, presollevamento, foto a una cosa
con una scritta sopra, abbastanza lontano da essere appena leggibile.

Oppure un bosco, un albero, qualsiasi cosa, ovviamente.

Scatto a 6Mp con il ***@F1.8, poi senza toccare nulla abbasso la
risoluzione a 3Mp, chiudo il diaframma a 5.6 e rifaccio la sessa foto.

A questo punto con Ps porto quest'ultima a 6Mp e faccio il confronto.

In quella nativa a ***@F1.8 non si capisce un tubo, la scritta e'
sfuocata, in quella nativa a 3Mp ingrandita a 6 la scritta e'
leggibile, la foto e' significativamente migliore, piu' dettagliata,
piu' rappresentante la realta'.

Andiamo avanti, visto che il 50 tutto aperto e' decisamente
penalizzante e ottiene, secondo il mio modo di vedere le cose,
un'immagine ottenibile con meno di 3Mp di informazione reale, ho
ipotizzato, per quel che mi e' possibile, un confronto 300d Vs. 20d a
parita' di ottica non troppo performante, senza avere la 20d.

Scatto a 3Mp con il 50 F1.8 tutto aperto, poi porto la 300d a 6Mp e
ripeto.

Alla fine porto la foto fatta a 3Mp a 6 e confronto, sono identiche,
diciamo che a occhio, non esistono differenze significative.

E io non voglio avere la rottura di balle di 2Mp in piu' per avere
differenze insignificanti.

Faccio lo stesso con il 300F4 L, poi confronto, l'abisso, la foto a
3Mp interpolata a 6 e' pesantemente inferiore...

Ora, Si3Ge parlava di questo, e questo viene puntualmente verificato.

E questo per me e' il senso, se ho 3Mp in piu', e con una determinata
ottica non ottengo differenze significative aumentando la risoluzione,
non vengono sfruttati.

Non ti pare una definizione accettabile?
Post by Zott !!!
Se facessimo questo discorso non avrebbe senso montare gli obiettivi di serie sulle reflex digitali e bisognerebbe per
forza usare ottiche molto costose.
Beh, questo discorso e' dipendente dalla qualita' richiesta.

Infatti il discorso verteva sul senso di prendere una macchina con
risoluzione superiore (quindi per avere una qualita' superiore), senza
aumentare anche la risolvenza di ottiche che gia' con la macchina
inferiore mostravano la corda, quindi con il riscio di ottenere nessun
vantaggio dal punto di vista qualitativo.

Che e' il mio dubbio, trovo il 17-40 eccellente, ma un pelo morbido in
certe condizioni, ad esempio una bella pineta.

Se la 20d mi consente quel miglioramento sufficiente ad aumentare il
dettaglio anche di poco e' mia, ieri, ma se questo miglioramento non
c'e' di tutte le altre features me ne faccio ben poco, anzi portarmi
appresso file piu' grandi mi obbliga a cambiare pure il microdrive...
Post by Zott !!!
In più ti faccio notare che un'immagine non è fatta solo da "risoluzione" ma sono molti i paramentri che entrano in
gioco.
Palese, ma per me anche il dettaglio e' importante.
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Quello che scriveva Si3Ge era lampante, pienamente condivisibile e
molto probabilmente vero nello specifico.
E questo dithering al contrario non aggiunge nulla, anzi.
Non deve aggiungere niente, è semplicemente la constatazione di un corportamento.
Beh, mi eri sembrato piuttosto caustico, e sinceramente era una
discussione piuttosto interessante in mezzo a una marea di cazzate
noiosissime...
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Come e' ovvio che a parita' di dimensione del sensore, se aumento la
risoluzione dello stesso, devo anche aumentare la risolvenza della
lente per aumentare le info lette.
Non è necessariamente vero.
Bene, vediamo se ora mi spiego perchè imho tu soffri di "approccite al probleme dal punto di vista dell'attrezzature
digitale": lo scopo ultimo per chi vuole fotografare è riprodurre un'immagine ripresa in modo che venga riprodotta
fedelmente e che contenga visibili determinati dettagli ad una dimensione di visione A x B (mettiamo che sia il massimo
livello di dettaglio percepibile dal nostro occhio).
Diciamo che soffro all'idea di prendere una macchina con una
risoluzione superiore senza migliorare la qualita' delle foto che
faccio...
Post by Zott !!!
Per fare questo devo formare un'immagine proiettandola con un obiettivo su un supporto sensibile quale esso sia.
Questo vuol dire che devo "comprimere" il livello di dettaglio che desidero dalla dimensione reale a quella della
superficie del supporto senza perdita di informazioni in modo da poter poi fare l'operazione inversa e ricreare
l'immagine col livello di dettaglio che desidero alla suddetta dimensione A x B.
Perfetto.
Post by Zott !!!
In questo processo i colli di bottiglia sono due: prima l'obiettivo e mi devo chiedere "è in grado di 'comprimere'
l'immagine mantenendo il livello di dettaglio che desidero?"
Se la risposta è no allora dobbiamo usare un obiettivo migliore. E questo è indipendente dal supporto ma è funzione
esckusivamente delle nostre necessità di qualità finale.
Bene, io uso il 17-40F4 L, il 100 Macro Usm e il 300F4 L.

Sono soddisfatto del 100 e del 300, ma come dicevo avrei bisogno di un
po' piu' di dettaglio dal 17-40, ho provato prima di questo con il 20
e il 28 fissi, ma la qualita' era troppo bassa per le mie necessita' e
questo e' il massimo che sono riuscito a trovare.

Dopo l'esperienza fissi, mia e di altri, ho paura ad investire nel
costosissimo 14 e anche prendendo il 35F1.4, non avrei la
flessibilita' di questo, eppoi sarebbe un investimento davvero
importante, soprattutto considerando che un giorno non lontanissimo
prendero' una full frame e del 14 me ne faro' nulla o quasi.

Quindi, non potendo avere un'ottica migliore su quelle focali, sarei
disposto ad investire per prendere la 20d, scarto per ora la 1dII
perche' non mi pare a punto, scarto anche la 1ds II perche' l'impegno
economico e' troppo alto in rapporto ai benefici e scarto la 1ds
perche' ora difficile da trovare, e sinceramente, non so come queste
ultime due lavorano con il 17-40 ai bordi...

La domanda quindi e': Se prendo la 20d, con il 17-40 F4 L, ottengo dei
50x70 piu' definiti?
Post by Zott !!!
Se la risposta è invece si allora passiamo al secondo collo di bottiglia: il supporto.
Il mio supporto ha un potere risolutivo sufficente? Anche qui se la risposta è no devo ricorrere ad un supporto
migliore.
Se la risposta è si non mi interessa a quel punto che il supporto sia digitale o abbia 6 o 18 megapixel; all'atto
pratico quando andrò a rivedere l'immagine ripresa ad una dimensione A x B il mio occhio non sarà in grado di
distinguere tra un'immagine di 6 od 18 mp per il semplice fatto che il livello di dettaglio ottenibile è superiore alle
mie capacità percettive (od alle mie specifiche) e quindi non è influente.
Capisci quello che voglio dire? La domanda da porsi nella scelta di un'ottica non è: "la risoluzione del mio obiettivo è
pari a quella del mio sensore ?" o roba simile, ma è piuttosto: "il mio obiettivo è in grado di riprodurre il livello di
dettaglio che a me serve?"
Certo che lo capisco, ma tu parli in generale, di un problema che
stiamo affrontando nello specifico.
Post by Zott !!!
Il fine della fotografia è l'immagine; non la conta dei megapixel e delle linee per millimetro. La ragion d'esistere di
banchi ottici o macchine con grandi sensori, alla fin dei conti di supporti con elevate risoluzioni non è fine a se
stessa ma orientata al raggiungimento della qualità richiesta a seconda del livello di ingrandimento dell'immagine.
Mi son spiegato?
Ma certo Zott! E non direi proprio il problema sia stato posto in
termini di prolungamento del pene grazie ai megapixel...
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Certo, se la risolvenza dell'ottica e' penalizzante gia' per il
sensore con minor risoluzione...
Torno a dire che me ne fraga quasi zero del sensore.
Si, beh, me ne frego anche dell'ottica e del corpo macchina, ma per
avere la qualita' che desidero devo pur pensare a cosa prendere e
ragionarci un po' sopra...
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Che e' l'ipotesi base del discorso, l'EF50F1.8II tutto aperto fa
talmente cagare da essere gia' un serio limite per la d30 da 3Mp, lo
e' quindi a maggior ragione per la 300d/10d, ed e' molto probabile la
20d, con sensore di uguali dimensioni ma risoluzione piu' alta ancora,
non riesca ad avvantaggiarsi in nulla dei 2Mp in piu', a quel punto
interpolo la 300d e ottengo lo stesso risultato.
Vedi che qui mi cadi?
Il fatto che il cinquantino faccia cacare tutto aperto è a prescindere dalla risoluzione del sensore, è una sua qualità
intrinseca in funzione della qualità finale dell'immagine che tu vuoi ottenere. Sempre lì si va a cadere.
Se l'obiettivo in questione fa schifo non è che abbassando la risoluzione del sensore avrei un miglioramento della
qualità finale dell'immagine; avrai solo una cattiva resa a risoluzioni diverse. Altrimenti avresti obiettivi che sono
ottimi sulla macchina da x MP e pessimi sulla macchina da 10x MP
Beh, mi sembra verosimile dire che ci sono ottiche eccellenti per x Mp
e pessime per 10x Mp...

Il fatto che il 50 faccia cacare tutto aperto sulla 300d era preso ad
esempio per palesare l'inutilita' di passare ad una 20d senza
migliorare anche la performance dell'ottica, perche' prendere una 20d
con un'ottica che accoppiata a una 300d a 3Mp genera foto identiche a
quelle fatte a 6Mp?
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Tralasciando come ho scritto possibili vantaggi derivanti da un
miglioramento della tecnologia, che se presenti, mi farebbero piacere,
il 17-40F4 L sulla 300d e' bello ma un po' morbidino, se la 20d
riuscisse a tirare fuori qualcosa di piu' nella fotografia che amo
fare sarebbe molto apprezzato...
Perchè sentire la necessità di un maggiore numero di pixel del sensore? Per aumentare il livello di ingrandimento finale
dell'immagine a cui puoi goderla. Se dovessi semplicemente scattare e vistualizzare a 1024x768 punti non avresti nessuna
differenza nell'usare 2, 6 o 18 mp.
Beh, dai...

Stai sostenendo che, a parita' di ottica eccellente, diciamo il 300F4
L che abbiamo entrambi e conosciamo, una foto a risoluzione nativa da
D30 e' identica a una foto a risoluzione ridotta a 3Mp di una 20D che
e' uguale ad una foto sempre a 3Mp di un Foveon.

Gia' solo considerare come viene creata l'informazione colore ti fa
capire che differenza puo' esserci...
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Il succo era questo, era decisamente lampante e credo ora tu possa
confermare quest'ultima parte, perlomeno a livello ipotetico,
purtroppo non ho ancora avuto modo di fare un test in merito.
Ora invece io sono arrivato a comunicare il mio pensiero?
Si, ma a me sembra che giri attorno a un problema generalizzando
talmente da andare fuori strada quando, in realta', si parla di una
cosa molto specifica...
Post by Zott !!!
Post by Eta Beta
Post by Zott !!!
E' lo stesso motivo per il quale le ottiche del 24x36 hanno una
risolvenza più alta rispetto ad ottiche da medio formato.
Si, e' tutto legato allo stesso discorso.
Si, dell'ingrandimento...
Direi della densita' di informazione, poi e' ovvio che piu' e' densa e
piu' si puo' ingrandire.

Insomma, che il file originale sia 6 o 8Mp mi frega meno di niente, mi
interessa quanto c'e' dentro e siamo d'accordo che un file da 6Mp
interpolato a 8 diventa un file da 8Mp, che pero' ha dentro 6Mp di
informazione...

Non saprei come altro spiegarmi, la prossima volta pero' ti telefono,
mi fanno male le dita!!

/* Eta Beta */
Si3Ge
2004-10-22 11:06:30 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Forse ci stiamo intestardendo sul significato di pixel sfruttati o
meno.
E' una cosa voluta... non farci caso... :-)
Post by Eta Beta
Ora, Si3Ge parlava di questo, e questo viene puntualmente verificato.
E questo per me e' il senso
Per carità, non badare al senso: bisogna appigliarsi solo alle parole o agli
eventuali errori ortografici... :-))
Post by Eta Beta
Infatti il discorso verteva sul senso di prendere una macchina con
risoluzione superiore (quindi per avere una qualita' superiore), senza
aumentare anche la risolvenza di ottiche che gia' con la macchina
inferiore mostravano la corda, quindi con il riscio di ottenere nessun
vantaggio dal punto di vista qualitativo.
Per risolvere questo problema, e quindi tornare liberamente a fare critiche
inutili, basta appigliarsi al caso dello 0,0001% delle persone che NON hanno
comprato la 20D per gli 8 megapixel, ma per altri motivi, e quindi si
accontentano benissimo di avere foto uguali a quelle di una 10D
interpolata...
:-)= ;-)
Post by Eta Beta
Diciamo che soffro all'idea di prendere una macchina con una
risoluzione superiore senza migliorare la qualita' delle foto che
faccio...
Quindi, stranamente, non sei di quello 0,0001%...
Post by Eta Beta
scarto anche la 1ds II perche' l'impegno
economico e' troppo alto in rapporto ai benefici e scarto la 1ds
perche' ora difficile da trovare, e sinceramente, non so come queste
ultime due lavorano con il 17-40 ai bordi...
Basta vedere su dpreview (se ci si fida). Da mettersi le mani nei capelli.
Sono i rari momenti in cui ammiro Nikon dal profondo del mio cuore. :-D
Post by Eta Beta
Certo che lo capisco, ma tu parli in generale, di un problema che
stiamo affrontando nello specifico.
B-7. Fuoco. Colpito.
;-D
Post by Eta Beta
Il fatto che il 50 faccia cacare tutto aperto sulla 300d era preso ad
esempio per palesare l'inutilita' di passare ad una 20d senza
migliorare anche la performance dell'ottica, perche' prendere una 20d
con un'ottica che accoppiata a una 300d a 3Mp genera foto identiche a
quelle fatte a 6Mp?
Tutto verosimile. Non azzardarti a dire che è vero (anche se lo è), sennò ti
linciano.
Post by Eta Beta
Post by Zott !!!
Perchè sentire la necessità di un maggiore numero di pixel del sensore?
Per
Post by Eta Beta
Post by Zott !!!
aumentare il livello di ingrandimento finale
dell'immagine a cui puoi goderla. Se dovessi semplicemente scattare e
vistualizzare a
Post by Eta Beta
Post by Zott !!!
1024x768 punti non avresti nessuna
differenza nell'usare 2, 6 o 18 mp.
Beh, dai...
Free Climbing...
Post by Eta Beta
Si, ma a me sembra che giri attorno a un problema generalizzando
talmente da andare fuori strada quando, in realta', si parla di una
cosa molto specifica...
B-8. Fuoco. Affondato.
;-DD
Post by Eta Beta
Insomma, che il file originale sia 6 o 8Mp mi frega meno di niente, mi
interessa quanto c'e' dentro e siamo d'accordo che un file da 6Mp
interpolato a 8 diventa un file da 8Mp, che pero' ha dentro 6Mp di
informazione...
Se scrivi "megapixel di informazione" potresti offendere qualche minoranza,
stai attento!
Post by Eta Beta
Non saprei come altro spiegarmi, la prossima volta pero' ti telefono,
mi fanno male le dita!!
Tutto allenamento. Un altro po' e puoi insegnare dattilografia... :-)

Ciao, Michele

P.S. Non era mia intenzione offendere nessuno, con il mio spirito dalla
risata facile (non era sarcasmo, eh). E tantomeno spero di non aver offeso
le succitate minoranze.
Tutti i marchi erano di proprietà dei legittimi proprietari.
Colonna sonora disponibile su CD e LP.

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Eta Beta
2004-10-22 12:42:51 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
P.S. Non era mia intenzione offendere nessuno, con il mio spirito dalla
risata facile (non era sarcasmo, eh). E tantomeno spero di non aver offeso
le succitate minoranze.
Che te ne frega, avevi ragione e hai ridicolizzato chi invece ha
tentato di farlo con te.

Chi cerca trova.

/* Eta Beta */
Ale©s ASPH
2004-10-22 12:35:23 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
La domanda quindi e': Se prendo la 20d, con il 17-40 F4 L, ottengo dei
50x70 piu' definiti?
Si.

A.
Eta Beta
2004-10-22 12:42:55 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
La domanda quindi e': Se prendo la 20d, con il 17-40 F4 L, ottengo dei
50x70 piu' definiti?
Si.
Interessante, e rispetto alla 1D MkII mi puoi dire qualcosa?

/* Eta Beta */
Ale©s ASPH
2004-10-22 14:05:59 UTC
Permalink
Post by Eta Beta
Post by Eta Beta
La domanda quindi e': Se prendo la 20d, con il 17-40 F4 L, ottengo dei
50x70 piu' definiti?
Si.
Interessante, e rispetto alla 1D MkII mi puoi dire qualcosa?
Qualità complessiva dell' immagine molto simile, con la 1D si può applicare
ancora più maschera di contrasto e ottenere dei dettagli ancora leggermente
più fini, ma poi le differenze su una stampa finita immagino siano quasi
inapprezzabili.
Per qunto riguarda il discorso dei grandangoli: vi ricordo che generalmente
con un grandangolo in particolare se spinto si catturano in un unica
immafine (proprio per il grande angolo di campo che abbracciano) una
qauntità enorme di informazioni, quindi dettagli minutissimi, cosa che con i
teleobiettivi in genere non avviene, quindi la sensazione di nitidezza
percepita è spesso automaticamente minore, provate a riprendere la stessa
porzione di campo con un grandangolo di qualità e con un normale/tele o zoom
tele e vedrete che la differenza non sarà poi molta; ad ogni modo comunque
un grandangolare spinto non riuscirà mai ad eguagliare la qualità di un
obiettivo tipo un tele od un normale ovviamente dotato di uno schema ottico
molto più semplice e automaticamente performante.
Aggiungo: Si3Ge di fotografia non capisce un sega, ovviamente senza offesa.
:-)

Ale©s
Eta Beta
2004-10-22 14:27:04 UTC
Permalink
Post by Ale©s ASPH
Post by Eta Beta
Interessante, e rispetto alla 1D MkII mi puoi dire qualcosa?
Qualità complessiva dell' immagine molto simile, con la 1D si può applicare
ancora più maschera di contrasto e ottenere dei dettagli ancora leggermente
più fini, ma poi le differenze su una stampa finita immagino siano quasi
inapprezzabili.
Immaginavo...
Post by Ale©s ASPH
Per qunto riguarda il discorso dei grandangoli: vi ricordo che generalmente
con un grandangolo in particolare se spinto si catturano in un unica
immafine (proprio per il grande angolo di campo che abbracciano) una
qauntità enorme di informazioni, quindi dettagli minutissimi, cosa che con i
teleobiettivi in genere non avviene, quindi la sensazione di nitidezza
percepita è spesso automaticamente minore, provate a riprendere la stessa
porzione di campo con un grandangolo di qualità e con un normale/tele o zoom
tele e vedrete che la differenza non sarà poi molta; ad ogni modo comunque
un grandangolare spinto non riuscirà mai ad eguagliare la qualità di un
obiettivo tipo un tele od un normale ovviamente dotato di uno schema ottico
molto più semplice e automaticamente performante.
Ovvio, pero' considerando comunque quest'aspetto sono rimasto molto
deluso dal 20 e dal 28, e il 17-40, per quanto ottimo e' troppo simile
(come risolvenza) all'ultraeconomico 18-55 chiuso un po' per
entusiasmarmi troppo...
Post by Ale©s ASPH
Aggiungo: Si3Ge di fotografia non capisce un sega, ovviamente senza offesa.
:-)
Cazzate, ha tirato fuori, avendo ragione, una discussione interessante
e costruttiva, altro che le solite cagate che si continuano a ripetere
all'infinito, due palle...

Poi vabbe', tu sei il mio idolo e puoi dire quello che vuoi :-)

/* Eta Beta */
Si3Ge
2004-10-22 18:51:55 UTC
Permalink
Post by Ale©s ASPH
Aggiungo: Si3Ge di fotografia non capisce un sega, ovviamente senza offesa.
:-)
y tu mama tambien
Ovviamente CON offesa.
;-)

Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/

Si3Ge
2004-10-18 17:47:19 UTC
Permalink
CUT
Post by Zott !!!
Con ciò cosa voglio dire? Semplicemente che all'aumentare del livello di
risoluzione
Post by Zott !!!
richiesta un obiettivo non arriverà
mai ad avere informazioni non trasmesse; potrai avere una percentuale di
errore più o
Post by Zott !!!
meno variabile nella trasmissione
dell'informazione luminosa; ma mai una sua non trasmissione.
Beh, la lente è un qualcosa di continuo, sei stato piuttosto chiaro e
d'altronde è un concetto ovvio, scontato.
Converrai però che il discorso così come lo fai tu ora, non è abbastanza
alla portata di tutti. Il concetto di informazione in più o in meno rende
molto meglio con l'idea dei megapixel che puoi sfruttare... la mia era una
similitudine.
Post by Zott !!!
Se facessimo questo discorso non avrebbe senso montare gli obiettivi di
serie sulle
Post by Zott !!!
reflex digitali e bisognerebbe per
forza usare ottiche molto costose.
Si tratta come hai detto, di un qualcosa di continuo.
Mi aiuti con questo concetto che mi esce or ora dalla testa?:
secondo me, una lente, essendo continua, non ha un problema di
"corrispondenza di griglia" (non ho termini tecnici più felici, nel mio
bagaglio; come sai faccio tutt'altro).
Se così non fosse, avresti bisogno di una lente con "pixel" infinitamente
(cioè non confrontabili) superiori a quelli del sensore per non avere
problemi. Quanto è esatta 'sta cosa?
Post by Zott !!!
Bene, vediamo se ora mi spiego perchè imho tu soffri di "approccite al
probleme dal
Post by Zott !!!
punto di vista dell'attrezzature
"-ite", quindi è un'infiammazione... andiamo bene. Spero non debba usare il
cortisone... :-)
Post by Zott !!!
lo scopo ultimo per chi vuole fotografare è riprodurre un'immagine ripresa
in modo che
Post by Zott !!!
venga riprodotta
fedelmente e che contenga visibili determinati dettagli ad una dimensione
di visione A x
Post by Zott !!!
B (mettiamo che sia il massimo
livello di dettaglio percepibile dal nostro occhio).
Per fare questo devo formare un'immagine proiettandola con
un obiettivo su un supporto sensibile quale esso sia.
Questo vuol dire che devo "comprimere" il livello di dettaglio che
desidero dalla
Post by Zott !!!
dimensione reale a quella della
superficie del supporto senza perdita di informazioni in modo da poter poi
fare
Post by Zott !!!
l'operazione inversa e ricreare
l'immagine col livello di dettaglio che desidero alla suddetta dimensione A x B.
E qui siamo all'abc della fotografia. Forse mi salvo, io, dall'approccite,
fin qua... :-))
Post by Zott !!!
In questo processo i colli di bottiglia sono due: prima l'obiettivo e mi
devo chiedere "è in
Post by Zott !!!
grado di 'comprimere'
l'immagine mantenendo il livello di dettaglio che desidero?"
Se la risposta è no allora dobbiamo usare un obiettivo migliore. E questo
è indipendente
Post by Zott !!!
dal supporto ma è funzione
esckusivamente delle nostre necessità di qualità finale.
Se la risposta è invece si allora passiamo al secondo collo di bottiglia: il supporto.
Il mio supporto ha un potere risolutivo sufficente? Anche qui se la
risposta è no devo >
Post by Zott !!!
ricorrere ad un supporto
migliore.
Se la risposta è si non mi interessa a quel punto che il supporto sia
digitale o abbia 6 o
Post by Zott !!!
18 megapixel; all'atto
pratico quando andrò a rivedere l'immagine ripresa ad una dimensione A x B
il mio
Post by Zott !!!
occhio non sarà in grado di
distinguere tra un'immagine di 6 od 18 mp per il semplice fatto che il
livello di dettaglio
Post by Zott !!!
ottenibile è superiore alle
mie capacità percettive (od alle mie specifiche) e quindi non è influente.
E fin qui sapevo... fiuuu... forse me la cavo con un po' di aspirina. :-)
Post by Zott !!!
Capisci quello che voglio dire? La domanda da porsi nella scelta di
un'ottica
Post by Zott !!!
non è: "la risoluzione del mio obiettivo è
pari a quella del mio sensore ?" o roba simile, ma è piuttosto: "il mio
obiettivo è in grado
Post by Zott !!!
di riprodurre il livello di
dettaglio che a me serve?"
Beh, ma se la lente, per quel sensore, costituisce un collo di bottiglia, e
se io ho comprato quel sensore più grande per fare delle stampe grandi o
fare tagli (sennò non vedrei il motivo di comprare un sensore più grande
pagandolo di più), allora devo mettergli su una lente adatta, oppure tanto
bastava comprarsi un sensore più piccolo e metterci l'obiettivo in kit...
Post by Zott !!!
Il fine della fotografia è l'immagine; non la conta dei megapixel e delle
linee per
Post by Zott !!!
millimetro.
Sante parole. Ma spesso il niubbo ha un'inspiegabile sete di megapixel...
(effetto pubblicità o effetto passaparola??)
Imho, tralasciando il discorso, il digitale ha altri problemi (però bisogna
scendere a compromessi... ogni tanto...).
Post by Zott !!!
La ragion d'esistere di
banchi ottici o macchine con grandi sensori, alla fin dei conti di
supporti con elevate
Post by Zott !!!
risoluzioni non è fine a se
stessa ma orientata al raggiungimento della qualità richiesta a seconda
del livello di
Post by Zott !!!
ingrandimento dell'immagine.
Mi son spiegato?
Beh, non per romperti le uova nel paniere o fare il disfattista, ma mi
paiono concetti ovvi. :-)
Se ho una 2 megapix e ho bisogno, per un qualche motivo, di più risoluzione,
compro una 6. Se non mi basta, compro una 8 o una 16... Oppure un back
digitale per hasselblad... Oppure un banco ottico... Se no il mercato non
sarebbe così vario...
Però se uno compra una 20D perché vuole più risoluzione (e non vedo altri
motivi, a parte il rumore leggermente minore, rispetto ad una 10D di seconda
mano o ad una 300D o a tante ottime reflex di seconda mano), e si mette a
fare discorsi perchè vuole risparmiare sugli obiettivi, mi pare di vedere un
serpente che si morde la coda (kundalini?).
Post by Zott !!!
Vedi che qui mi cadi?
Il fatto che il cinquantino faccia cacare tutto aperto è a prescindere
dalla risoluzione del sensore, è una sua qualità
intrinseca in funzione della qualità finale dell'immagine che tu vuoi
ottenere.

Ovvio. Infatti io parlavo in termini figurati di 5,5 megapixel ottenuti
dalla lente sia sulla 300D che sulla 20D... Del sensore non me ne freg 'na
cippa. Se quell'obiettivo è impastato, lo sarà su tutt'e due e tirerò fuori
dalla 6 megapixel, lo stesso che tirerò da una 8. Potrei prendere l'immagine
dalla 6mega e ingrandirla un po' e otterrei qualcosa di molto simile, imho.
Però che senso ha allora comprarsi una 8 megapixel, se intendo usarla ai
minimi termini?
Post by Zott !!!
Sempre lì si va a cadere.
Se l'obiettivo in questione fa schifo non è che abbassando la risoluzione
del sensore
Post by Zott !!!
avrei un miglioramento della
qualità finale dell'immagine; avrai solo una cattiva resa a risoluzioni
diverse. Altrimenti
Post by Zott !!!
avresti obiettivi che sono
ottimi sulla macchina da x MP e pessimi sulla macchina da 10x MP
Qui non ti seguo. Iniziata l'approccite. ;-))
Un'obiettivo è capace di tirar fuori un certo dettaglio, e non oltre.
Se uso una 5 megapixel con un obiettivo ad essa adatto il risultato sarà più
o meno nitido; se uso su una 10 mega lo stesso obiettivo, la cosa potrebbe
non bastare. Mi sembra un concetto così logico. Il sensore da 5 megapixel
poteva essere il collo di bottiglia (nel primo esempio); nel secondo lo
diviene la lente. Mi spieghi dov'è l'intoppo?
Cosa intendi per "cattiva resa a risoluzioni diverse"? Parli di contrasto,
tridimensionalità, flare? Se parli in termini di dettaglio ottenuto e di
definizione non ti seguo; ti contraddiresti con tutto il "cappello" che hai
fatto prima.
Post by Zott !!!
Perchè sentire la necessità di un maggiore numero di pixel del sensore?
Per aumentare
Post by Zott !!!
il livello di ingrandimento finale
dell'immagine a cui puoi goderla. Se dovessi semplicemente scattare e
vistualizzare a
Post by Zott !!!
1024x768 punti non avresti nessuna
differenza nell'usare 2, 6 o 18 mp.
Beh, scontato. Si collega col discorso di prima. Se uno compra una macchina
con sensore da 8 megapixel è perchè vuole 8 megapixel, imho. Forse perché
gli piace fare foto e poi tagliare (io consiglierei un buon libro di
composizione o un teleobiettivo), o forse perchè stampa in grande...
Senno la D30 era già un'ottima macchina, non credi?
Post by Zott !!!
Ora invece io sono arrivato a comunicare il mio pensiero?
Chiaro come un orologio.
Poi dammi la prognosi per l'approccite. Considera però che non amo troppo
gli steroidi...
Oggi in reparto c'era un caso rarissimo di panniculite. Pare una cosa
simile. Vado al letto accanto e mi frego i farmaci, che dici??! :-DD

Ciao, Mik

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Zott !!!
2004-10-15 18:29:52 UTC
Permalink
Post by Si3Ge
Il 50 f1,8 e' ottimo per la mia 300D (lo adoro), ma ho testato sulla mia
ottiche piu' definite, quindi vuol dire che di quei 6 megapixel, il
cinquantino ne sfrutta 5/5,5...
E gli altri 500.000 - 1.000.000 che fine fanno ? Vanno a peripatetiche?
Post by Si3Ge
Quindi, se vuoi sfruttare gli 8 megapixel della tua (visto che hai pagato
per quei megapixel), io comprerei obbligatoriamente l'f1,4.
Ah, beh...
Post by Si3Ge
Ovviamente affiancherei solo ottiche L (non tutte) e qualche ottica non L di
quelle "costose" (tipo l'f1,4).
Perchè? Ora il cinquantino è costoso?
--
Antonio Taccone | Siamo scienziati, non ingegneri! A. A. Bertossi 1990, Durante una lezione.
***@virgilio.it | Università di Pisa - Dipartimento di Informatica
---------------------------------------------------------------------------------------------------
Certo, certo. Ma ti prego, non mi ammazzare l'ingnegnere. Mi serve,va bene?
Maledetti tecnici. Sempre vezzeggiati. cit. Warrior apprentice.
Si3Ge
2004-10-15 21:06:09 UTC
Permalink
Post by Zott !!!
Post by Si3Ge
Il 50 f1,8 e' ottimo per la mia 300D (lo adoro), ma ho testato sulla mia
ottiche piu' definite, quindi vuol dire che di quei 6 megapixel, il
cinquantino ne sfrutta 5/5,5...
E gli altri 500.000 - 1.000.000 che fine fanno ? Vanno a peripatetiche?
Forse non hai capito i termini figurati del discorso, che tra l'altro e'
ripreso da un altro post piu' vecchio.
Ovvio che non vi e' perdita fisica di pixel.
Altrimenti se ci monti una ciofega dopo l'altra dovresti buttare il sensore
dopo una settimana. :-)
Parlo in termini di: capire dove e' il vero collo di bottiglia, e cioe' non
nel sensore, ma nella lente. Cio' vale per la 300D, se ci monti ciofeghe
somme, ma molto di piu' per un sensore come quello della 20D, dove non puoi
nemmeno pensare di montare una lente "inferiore", altrimenti ti ritrovi con
foto morbide ai limiti dello sfocato.
Post by Zott !!!
Post by Si3Ge
Quindi, se vuoi sfruttare gli 8 megapixel della tua (visto che hai pagato
per quei megapixel), io comprerei obbligatoriamente l'f1,4.
Ah, beh...
Vedi sopra.
Post by Zott !!!
Post by Si3Ge
Ovviamente affiancherei solo ottiche L (non tutte) e qualche ottica non L di
quelle "costose" (tipo l'f1,4).
Perchè? Ora il cinquantino è costoso?
Beh, rispetto all'1,8...

Sai qual'e' il problema?
Leggere un messaggio prendendo solo le righe o le parole che potrebbero
essere oggetto di critica, senza pensare a quanto possa essere vero il
concetto che e' espresso (a mio avviso logicissimo) e pensare a quanto possa
essere utile al primo arrivato che si compra la 20D solo perche' ha piu'
megapixel di tutti...
Fare un commento solo per spirito di critica inutile anche su qualcosa di
vero.
Fare finta di non aver capito un concetto presentato in semplici termini
pratici per poter essere compreso dai niubbi, solo per fare la parte del
"chi sa molto".

Ciao, Michele

--------------------------------
Inviato via http://arianna.libero.it/usenet/
Fritz
2004-10-16 20:35:22 UTC
Permalink
Post by Roby
50 1.8 vs 50 1.4....
Tra i due chi vince?...Quale prendo?..
Mah, io li ho avuti entrambi. Per me non vale la differenza. Comunque mi
tengo stretto il più luminoso.
--
Fritz
Continua a leggere su narkive:
Loading...