Discussione:
amazon backup
(troppo vecchio per rispondere)
mikasalo
2019-12-08 22:42:22 UTC
Permalink
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice
copia. E' un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati. Infatti ho
sempre una finestra temporale nella quale i nuovo scatti o le foto
modificate non sono protetti. Non ho mai affrontato la soluzione RAID
perchè non lo considero un backup sicuro. Per me un backup è sicuro se
la copia è fisicamente scollegata dal sistema e conservata in un'altra
stanza, meglio in una cassaforte. Sono cliente amazon prime e ho voluto
sperimentare il backup di amazon photos. Ho impiegato una settimana per
caricare nei loro server le 30.000 foto. Ora ogni volta che carico nuove
foto oppure le modifico le copie del backup remoto sono immediatamente
aggiornate in modo automatico. Secondo il vostro parere è una furbata o
una minchiata?
Clipper
2019-12-08 22:49:53 UTC
Permalink
Post by mikasalo
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice
copia. E' un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati. Infatti ho
sempre una finestra temporale nella quale i nuovo scatti o le foto
modificate non sono protetti. Non ho mai affrontato la soluzione RAID
perchè non lo considero un backup sicuro. Per me un backup è sicuro se
la copia è fisicamente scollegata dal sistema e conservata in un'altra
stanza, meglio in una cassaforte. Sono cliente amazon prime e ho voluto
sperimentare il backup di amazon photos. Ho impiegato una settimana per
caricare nei loro server le 30.000 foto. Ora ogni volta che carico nuove
foto oppure le modifico le copie del backup remoto sono immediatamente
aggiornate in modo automatico. Secondo il vostro parere è una furbata o
una minchiata?
E' una furbata se è in aggiunta a quello che facevi prima; è una
minkiata se lo fai in alternativa.
IMHO
maurino
2019-12-09 07:09:57 UTC
Permalink
Post by Clipper
Post by mikasalo
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice
copia. E' un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati. Infatti
ho sempre una finestra temporale nella quale i nuovo scatti o le foto
modificate non sono protetti. Non ho mai affrontato la soluzione RAID
perchè non lo considero un backup sicuro. Per me un backup è sicuro se
la copia è fisicamente scollegata dal sistema e conservata in un'altra
stanza, meglio in una cassaforte. Sono cliente amazon prime e ho
voluto sperimentare il backup di amazon photos. Ho impiegato una
settimana per caricare nei loro server le 30.000 foto. Ora ogni volta
che carico nuove foto oppure le modifico le copie del backup remoto
sono immediatamente aggiornate in modo automatico. Secondo il vostro
parere è una furbata o una minchiata?
E' una furbata se è in aggiunta a quello che facevi prima; è una
minkiata se lo fai in alternativa.
IMHO
quoto
Nox
2019-12-09 12:59:47 UTC
Permalink
E' una furbata se è in aggiunta a quello che facevi prima; è una minkiata
se lo fai in alternativa.
Anche perchè dall'oggi al domani amazon può decidere di chiudergli l'account
nel momento in cui per il motivo X, a loro "insindacabile" giudizio
divenisse un cliente sgradito che in qualche modo si discosta dalla media
degli altri clienti.
don camillo
2019-12-09 23:53:56 UTC
Permalink
Post by Nox
Anche perchè dall'oggi al domani amazon può decidere di chiudergli
l'account nel momento in cui per il motivo X, a loro "insindacabile"
giudizio divenisse un cliente sgradito che in qualche modo si discosta
dalla media degli altri clienti.
Questa dove l'hai letta?
--
#boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernews
news.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.it
news.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.com
news.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.net
news.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
Marco Ricci
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Il 09/12/2019 13:59, Nox ha scritto:> Anche perchè dall'oggi al domani amazon può decidere di chiudergli> l'account nel momento in cui per il motivo X, a loro "insindacabile"> giudizio divenisse un cliente sgradito che in qualche modo si discosta> dalla media degli altri clienti.Questa dove l'hai letta?-- #boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernewsnews.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.itnews.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.comnews.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.netnews.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
Beh l'ha letta nel contratto di amazon photos, che tra l'altro
vieta esplicitamente l'uso e la condivisione dei file per scopi
commerciali.
Riporto qualche stralcio

"Non puoi utilizzare i Servizi per memorizzare, trasferire o
distribuire contenuti di, o per conto di, terzi, per operare la
tua applicazione o il tuo servizio di archiviazione file, per
gestire un'attività fotografica o altri servizi commerciali o per
rivendere qualsiasi parte dei Servizi"

3.2 Limitazioni all'utilizzo ed altre limitazioni. I Servizi sono
disponibili in Italia. Amazon si riserva la facoltà di limitare
l'accesso da altri paesi. Le limitazioni possono riguardare il
tipo di contenuto che puoi archiviare e condividere utilizzando i
Servizi, come ad esempio i tipi di file supportati da Amazon, e
la quantità o il tipo di dispositivi che puoi utilizzare per
accedere ai Servizi. Amazon può imporre altre limitazioni all'uso
dei Servizi, incluse limitazioni relative all'operatività del tuo
account

5.1 Modifiche. Amazon si riserva la facoltà di modificare o
interrompere i Servizi, o parte di essi, in qualsiasi momento. In
caso di modifica dei Servizi, ti informeremo con ragionevole
preavviso delle modifiche sostanziali che diverranno
operative

5.2 Sospensione e risoluzione. Amazon potrà risolvere il
Contratto, o limitare, sospendere o cessare il tuo utilizzo dei
Servizi in ogni momento, per esempio quando dovessimo ritenere
che il tuo utilizzo viola il presente Contratto, sia improprio,
ecceda sostanzialmente o differisca gravemente dal normale
utilizzo degli altri utenti dei Servizi o qualora si caratterizzi
per atti di frode o per uso inappropriato dei Servizi o danneggi
gli interessi di Amazon e degli altri utenti dei Servizi. In caso
di limitazione, sospensione o risoluzione del tuo Piano di
Servizio, non avrai accesso ai Tuoi File e non riceverai alcun
rimborso o altro indennizzo e i Tuoi File potrebbero essere
cancellati secondo quanto previsto dalla Policy sulla
conservazione dei file disponibile qui.
--
----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
don camillo
2019-12-10 00:10:18 UTC
Permalink
Post by Marco Ricci
Beh l'ha letta nel contratto di amazon photos, che tra l'altro
vieta esplicitamente l'uso e la condivisione dei file per scopi
commerciali.
Riporto qualche stralcio
"Non puoi utilizzare i Servizi per memorizzare, trasferire o
distribuire contenuti di, o per conto di, terzi, per operare la
tua applicazione o il tuo servizio di archiviazione file, per
gestire un'attività fotografica o altri servizi commerciali o per
rivendere qualsiasi parte dei Servizi"
3.2 Limitazioni all'utilizzo ed altre limitazioni. I Servizi sono
disponibili in Italia. Amazon si riserva la facoltà di limitare
l'accesso da altri paesi. Le limitazioni possono riguardare il
tipo di contenuto che puoi archiviare e condividere utilizzando i
Servizi, come ad esempio i tipi di file supportati da Amazon, e
la quantità o il tipo di dispositivi che puoi utilizzare per
accedere ai Servizi. Amazon può imporre altre limitazioni all'uso
dei Servizi, incluse limitazioni relative all'operatività del tuo
account
5.1 Modifiche. Amazon si riserva la facoltà di modificare o
interrompere i Servizi, o parte di essi, in qualsiasi momento. In
caso di modifica dei Servizi, ti informeremo con ragionevole
preavviso delle modifiche sostanziali che diverranno
operative
5.2 Sospensione e risoluzione. Amazon potrà risolvere il
Contratto, o limitare, sospendere o cessare il tuo utilizzo dei
Servizi in ogni momento, per esempio quando dovessimo ritenere
che il tuo utilizzo viola il presente Contratto, sia improprio,
ecceda sostanzialmente o differisca gravemente dal normale
utilizzo degli altri utenti dei Servizi o qualora si caratterizzi
per atti di frode o per uso inappropriato dei Servizi o danneggi
gli interessi di Amazon e degli altri utenti dei Servizi. In caso
di limitazione, sospensione o risoluzione del tuo Piano di
Servizio, non avrai accesso ai Tuoi File e non riceverai alcun
rimborso o altro indennizzo e i Tuoi File potrebbero essere
cancellati secondo quanto previsto dalla Policy sulla
conservazione dei file disponibile qui.
Queste sono condizioni che prevedono limitazioni e simili che uno
accetta o rinuncia, ma, almeno per come l'ho capita, Nox dava altre
motivazioni.

Cmq qualche passaggio mi pare quasi stupido da parte di Amazon: cioè, se
le foto sono mie e le voglio vendere, che io le abbia caricate su loro
server o no che cambia? Cioè, se io una foto la carico da loro non posso
poi venderla? La domanda è naturalmente retorica.
--
#boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernews
news.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.it
news.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.com
news.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.net
news.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
guidorubino
2019-12-10 05:56:37 UTC
Permalink
Post by don camillo
Cmq qualche passaggio mi pare quasi stupido da parte di Amazon: cioè, se
le foto sono mie e le voglio vendere, che io le abbia caricate su loro
server o no che cambia? Cioè, se io una foto la carico da loro non posso
poi venderla? La domanda è naturalmente retorica.
Mah, credo sia solo un modo per Amazon per "pararsi" in casi estremi.
Chissà se l'hanno mai messo in pratica poi.
In genere questi avvisi sono per evitare che tu, tramite il loro
supporto, possa innescare attività di grande respiro che si traducano in
download massicci che possano creare problemi.
Un po' come i gestori telefonici che ti danno minuti illimitati ma poi
mettono delle soglie oltre le quali si riservano di indagare l'uso
corretto.
--
.Guidorubino.com
Giacobino da Tradate
2019-12-10 09:35:49 UTC
Permalink
Post by don camillo
Queste sono condizioni che prevedono limitazioni e simili che uno
accetta o rinuncia, ma, almeno per come l'ho capita, Nox dava altre
motivazioni.
le motivazioni te la possono sempre inventare li' per li'.

Il concetto e' che loro hanno in mano la gestione e, volendo, possono
fare quello che vogliono. Tu puoi sempre protestare, mettere i tag sui
messaggi o appellarti al foro competente, che sta in america e,
scommetto, a un chilometro di distanza dalla sede di amazon.

Se i dati sono la ricchezzza odierna e il forziere sta fisicamente nel
server di Jeff, il vero ricco sei tu o e' lui?

Lui ti solleva dall'incomodo di comprare un NAS, metterci i dischi, fare
i backup e amminstrare il tuo serverino di merda, ma in cambio vuole la
tua ricchezza.

La guerra spietata a Kim Dotcom e a Megaupload, che teneva i server
occultati chissa' dove in oceania, non ti ha insegnato niente?

In queste cose gli americani fanno sistema.
Post by don camillo
Cmq qualche passaggio mi pare quasi stupido da parte di Amazon: cioè, se
le foto sono mie e le voglio vendere, che io le abbia caricate su loro
server o no che cambia? Cioè,
Cosi' anziano e cosi' indifeso :-)

se tu traffichi sulla loro ricchezza e loro non ricavano niente dal
traffico, a te viene il guadagno e a loro restano le rogne, il che non
e' eticamente corretto.
Post by don camillo
se io una foto la carico da loro non posso
poi venderla? La domanda è naturalmente retorica.
Tu dai i tuoi soldi alla banca per custodirli, ma poi i prestiti li
gestisce la banca, non tu.
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
don camillo
2019-12-10 11:32:19 UTC
Permalink
Post by Giacobino da Tradate
le motivazioni te la possono sempre inventare li' per li'.
Il concetto e' che loro hanno in mano la gestione e, volendo, possono
fare quello che vogliono. Tu puoi sempre protestare, mettere i tag sui
messaggi o appellarti al foro competente, che sta in america e,
scommetto, a un chilometro di distanza dalla sede di amazon.
Se i dati sono la ricchezzza odierna e il forziere sta fisicamente nel
server di Jeff, il vero ricco sei tu o e' lui?
Lui ti solleva dall'incomodo di comprare un NAS, metterci i dischi, fare
i backup e amminstrare il tuo serverino di merda, ma in cambio vuole la
tua ricchezza.
La guerra spietata a Kim Dotcom e a Megaupload, che teneva i server
occultati chissa' dove in oceania, non ti ha insegnato niente?
In queste cose gli americani fanno sistema.
Post by don camillo
Cmq qualche passaggio mi pare quasi stupido da parte di Amazon: cioè, se
le foto sono mie e le voglio vendere, che io le abbia caricate su loro
server o no che cambia? Cioè,
Cosi' anziano e cosi' indifeso :-)
se tu traffichi sulla loro ricchezza e loro non ricavano niente dal
traffico, a te viene il guadagno e a loro restano le rogne, il che non
e' eticamente corretto.
Post by don camillo
se io una foto la carico da loro non posso
poi venderla? La domanda è naturalmente retorica.
Tu dai i tuoi soldi alla banca per custodirli, ma poi i prestiti li
gestisce la banca, non tu.
Tutto questo inutile sermone per dire cosa? Per dire niente,
assolutamente niente perchè, aldilà dell'inutile retorica di un
(presunto) idealista quali sono i fatti che realmente accadono?
Quante volte al mondo si verificano le ipotesi che tu elenchi nel tuo
sermone?
Fatti, non parole: un vecchio slogan che, specie su usenet, va sempre
benissimo.

Ciao ciao.
--
#boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernews
news.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.it
news.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.com
news.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.net
news.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
Giacobino da Tradate
2019-12-10 11:52:00 UTC
Permalink
Post by don camillo
Tutto questo inutile sermone per dire cosa?
volevo vedere se stavi lavorando o cazzeggiando.

Il ritardo nella risposta suggerisce che forse stavi lavorando.
Bravo!
--
la cricca dei giacobini (C) M.G.
don camillo
2019-12-10 17:53:18 UTC
Permalink
Post by Giacobino da Tradate
volevo vedere se stavi lavorando o cazzeggiando.
Il ritardo nella risposta suggerisce che forse stavi lavorando.
Bravo!
"Mi rendo conto".
--
#boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernews
news.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.it
news.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.com
news.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.net
news.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
guidorubino
2019-12-09 06:14:06 UTC
Permalink
Post by mikasalo
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice
copia. E' un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati. Infatti ho
sempre una finestra temporale nella quale i nuovo scatti o le foto
modificate non sono protetti. Non ho mai affrontato la soluzione RAID
perchè non lo considero un backup sicuro. Per me un backup è sicuro se
la copia è fisicamente scollegata dal sistema e conservata in un'altra
stanza, meglio in una cassaforte. Sono cliente amazon prime e ho voluto
sperimentare il backup di amazon photos. Ho impiegato una settimana per
caricare nei loro server le 30.000 foto. Ora ogni volta che carico nuove
foto oppure le modifico le copie del backup remoto sono immediatamente
aggiornate in modo automatico. Secondo il vostro parere è una furbata o
una minchiata?
Spero sia una furbata perché lo uso pure io in aggiunta alla doppia
copia su hd separati.
Sulla faticaccia del tenere gli hd aggiornati io faccio così: quando ho
finito di lavorare le foto sul disco interno le sposto nell'archivio
esterno direttamente da Lightroom (così aggiorna il percorso nella
libreria).
Lightroom crea cartelle annomesegiorno ed è facile, quindi, averle in
ordine cronologico. Quindi se sposto sul disco esterno le cartelle da
tal giorno a oggi poi è facile individuarle sul primo disco e copiarle
sul secondo.
Lo stesso faccio per copiarle online su amazon photos.
Lì, anzi, tengo anche una cartella di "lavori fotografici", dove salvo
le foto esportate nelle cartelle per clienti e lavori vari. Così le
tolgo da dropbox e quando pure un cliente mi dovesse chiedere le foto di
due anni fa o più non devo nemmeno andarle a ripescare su Lightroom ed
esportarle: gli do direttamente il link alle foto che gli ho già dato al
tempo (perché tanto è matematico: prima o poi quello che se le perde c'è
sempre).
--
. Guidorubino.com
maurino
2019-12-09 07:09:30 UTC
Permalink
Post by mikasalo
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice
copia. E' un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati.
Puoi fare degli aggiornamenti in un picosecondo con un programmino
apposito, io uso freefilesync, ma ce ne saranno anche altri.
Ovviamente se hai i dischi in linea, in rete o collegati al pc. Che però
contraddice le regole del backup (luogo differente o tipologia differente).
John Smith
2019-12-09 09:12:50 UTC
Permalink
Post by maurino
Ovviamente se hai i dischi in linea, in rete o collegati al pc. Che però
contraddice le regole del backup (luogo differente o tipologia differente).
La regola "madre" dei backup e' la "3-2-1".

3 copie su almeno 2 tecnologie differenti di cui 1 copia fuori casa. :)

Si, lo so, sembra paranoico, ma vallo a dire ai miei clienti che hanno
subito un incendio ...

M.
Claude
2019-12-09 09:15:40 UTC
Permalink
Post by John Smith
Post by maurino
Ovviamente se hai i dischi in linea, in rete o collegati al pc. Che
però contraddice le regole del backup (luogo differente o tipologia
differente).
La regola "madre" dei backup e' la "3-2-1".
3 copie su almeno 2 tecnologie differenti di cui 1 copia fuori casa.  :)
Si, lo so, sembra paranoico, ma vallo a dire ai miei clienti che hanno
subito un incendio ...
Sono paranoico anche io con i backup... Sia a casa (dove anni fa ho
perso tutte le mie foto) che in ufficio.
--
Sent from Win10
Clipper
2019-12-09 09:23:40 UTC
Permalink
Post by John Smith
Post by maurino
Ovviamente se hai i dischi in linea, in rete o collegati al pc. Che
però contraddice le regole del backup (luogo differente o tipologia
differente).
La regola "madre" dei backup e' la "3-2-1".
3 copie su almeno 2 tecnologie differenti di cui 1 copia fuori casa.  :)
Si, lo so, sembra paranoico, ma vallo a dire ai miei clienti che hanno
subito un incendio ...
M.
A me non sembra paranoia, altrimenti vorrebbe dire che sono paranoico
anch'io; mi manca quella delle tecnologie differenti, visto che ho
l'adsl e uppare su Amazon ci metterei una vita :-(
Claude
2019-12-09 09:25:51 UTC
Permalink
Post by Clipper
A me non sembra paranoia, altrimenti vorrebbe dire che sono paranoico
anch'io; mi manca quella delle tecnologie differenti, visto che ho
l'adsl e uppare su Amazon ci metterei una vita :-(
Non conosci nessuno con una fibra? Io ho fatto il primo upload corposo
dalla connessione in fibra.

Per il resto visto che non tengo milioni di foto a sessione vado con la
linea di casa.
--
Sent from Win10
Marco Ricci
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Il 09/12/2019 10:23, Clipper ha scritto:> A me non sembra paranoia, altrimenti vorrebbe dire che sono paranoico > anch'io; mi manca quella delle tecnologie differenti, visto che ho > l'adsl e uppare su Amazon ci metterei una vita :-(Non conosci nessuno con una fibra? Io ho fatto il primo upload corposo dalla connessione in fibra.Per il resto visto che non tengo milioni di foto a sessione vado con la linea di casa.-- Sent from Win10
Io ho una fibra super basica (50/5 mbps) ci metterei circa 300
giorni, riservandola solo a upload delle foto :)))))
--
----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
Claude
2019-12-09 09:29:44 UTC
Permalink
Post by Marco Ricci
Il 09/12/2019 10:23, Clipper ha scritto:> A me non sembra paranoia, altrimenti vorrebbe dire che sono paranoico > anch'io; mi manca quella delle tecnologie differenti, visto che ho > l'adsl e uppare su Amazon ci metterei una vita :-(Non conosci nessuno con una fibra? Io ho fatto il primo upload corposo dalla connessione in fibra.Per il resto visto che non tengo milioni di foto a sessione vado con la linea di casa.-- Sent from Win10
Io ho una fibra super basica (50/5 mbps) ci metterei circa 300
giorni, riservandola solo a upload delle foto :)))))
tu tanto non backuppi nemmeno... che te frega :)
--
Sent from Win10
Clipper
2019-12-09 11:28:16 UTC
Permalink
Post by Claude
Post by Clipper
A me non sembra paranoia, altrimenti vorrebbe dire che sono paranoico
anch'io; mi manca quella delle tecnologie differenti, visto che ho
l'adsl e uppare su Amazon ci metterei una vita :-(
Non conosci nessuno con una fibra? Io ho fatto il primo upload corposo
dalla connessione in fibra.
Aspetto, perchè tanto conto nei prossimi mesi di passare alla fibra.
maurino
2019-12-09 11:16:56 UTC
Permalink
Post by John Smith
Post by maurino
Ovviamente se hai i dischi in linea, in rete o collegati al pc. Che
però contraddice le regole del backup (luogo differente o tipologia
differente).
La regola "madre" dei backup e' la "3-2-1".
3 copie su almeno 2 tecnologie differenti di cui 1 copia fuori casa.  :)
certo, mi riferivo a quella

mauro
maurino
2019-12-09 07:14:49 UTC
Permalink
Post by mikasalo
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice
copia. E' un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati. Infatti ho
sempre una finestra temporale nella quale i nuovo scatti o le foto
modificate non sono protetti. Non ho mai affrontato la soluzione RAID
perchè non lo considero un backup sicuro. Per me un backup è sicuro se
la copia è fisicamente scollegata dal sistema e conservata in un'altra
stanza, meglio in una cassaforte. Sono cliente amazon prime e ho voluto
sperimentare il backup di amazon photos. Ho impiegato una settimana per
caricare nei loro server le 30.000 foto. Ora ogni volta che carico nuove
foto oppure le modifico le copie del backup remoto sono immediatamente
aggiornate in modo automatico. Secondo il vostro parere è una furbata o
una minchiata?
anch'io uso amazon prime per il terzo backup.
Il primo è un nas sempre in linea (con due dischi in raid), il secondo è
un altro nas in un altro appartamento del condominio, il quarto invece
sono dischi usb che aggiorno ogni due tre mesi.
Credo in questo modo di aver diversificato sia la tipologia che il luogo
del backup, e dormo abbastanza tranquillo.
guidorubino
2019-12-09 08:01:13 UTC
Permalink
Post by maurino
Credo in questo modo di aver diversificato sia la tipologia che il luogo
del backup, e dormo abbastanza tranquillo.
In effeti, ti manca giusto un altro backup su una nave sempre in
navigazione in luogo imprecisato e sei al riparo anche dalla terza
guerra mondiale :-D
--
.Guidorubino.com
Claude
2019-12-09 08:01:34 UTC
Permalink
Post by guidorubino
Post by maurino
Credo in questo modo di aver diversificato sia la tipologia che il
luogo del backup, e dormo abbastanza tranquillo.
In effeti, ti manca giusto un altro backup su una nave sempre in
navigazione in luogo imprecisato e sei al riparo anche dalla terza
guerra mondiale :-D
:D :D :D
--
Sent from Win10
Clipper
2019-12-09 09:28:48 UTC
Permalink
Post by guidorubino
Post by maurino
Credo in questo modo di aver diversificato sia la tipologia che il
luogo del backup, e dormo abbastanza tranquillo.
In effeti, ti manca giusto un altro backup su una nave sempre in
navigazione in luogo imprecisato e sei al riparo anche dalla terza
guerra mondiale :-D
Io l'ho data a mio cuggino che lavora su un sottomarino nucleare con
destinazioni supersegrete :-)
Per comunicare con lui uso direttamente i segnali ELF ;-)
Father McKenzie
2019-12-09 22:04:01 UTC
Permalink
Post by guidorubino
In effeti, ti manca giusto un altro backup su una nave sempre in
navigazione in luogo imprecisato e sei al riparo anche dalla terza
guerra mondiale :-D
Preferisco un bunker sotterraneo inzeppato di viveri e scorte d'acqua
minerale
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
John Smith
2019-12-09 09:15:43 UTC
Permalink
Post by maurino
anch'io uso amazon prime per il terzo backup.
Il primo è un nas sempre in linea (con due dischi in raid), il secondo è
un altro nas in un altro appartamento del condominio,  il quarto invece
sono dischi usb che aggiorno ogni due tre mesi.
Credo in questo modo di aver diversificato sia la tipologia che il luogo
del backup, e dormo abbastanza tranquillo.
Ok, sono meno paranoico di quanto credessi! :D
Io mi fermo al 3° livello ... ...

M.
John Smith
2019-12-09 09:08:46 UTC
Permalink
Post by mikasalo
Sono cliente amazon prime e ho voluto
sperimentare il backup di amazon photos.
Copia delle tue foto e' in mani altrui.
Punto.

Per quanto riguarda il discorso Backup sei a posto, a mio modo di vedere
il discorso cambia dal lato "Security".

Almeno caricale crittate, anche "banalmente" zippate con password va
bene, winrar e company offrono tra i vari standard di crittazione anche
AES 256 che va benissimo.

Tra le altre cose se sono lavori, quindi foto di clienti, se non le
"proteggi" in qualche modo non sei in regola con il GDPR.

My 2 cents.

M.
Skywalker Senior
2019-12-09 09:58:14 UTC
Permalink
Da sempre salvo le mie foto (30.000 circa) su HD esterni in duplice copia. E'
un lavoraccio se voglio avere i backup aggiornati.
Limitatamente agli hard-disk locali, io mi sono installato la versione
free di Veeam Endpoint backup, configurandolo in modo che facesse
partire il backup delle cartelle selezionate (ho circa 60000 foto)
quando sente collegare l'unità di destinazione
MarBet
2019-12-09 16:26:52 UTC
Permalink
Buonasera,

ho letto tutta la discussione e mi schiero tra i paranoici, pur non
essendo un fotopro. Mi interessa però salvaguardare ogni documento
informatico di interesse.

Per un ennesimo livello di backup utilizzo anche delle specie di CD/DVD.
Si chiamano Milleniata M-Disc. In pratica sono fatti come i CD ma hanno
il substrato in polimero non organico e (dicono) dovrebbero resistere un
millennio. SOno disponibili dal taglio DVD (4.7 GByte) fino ai BD doppio
strato doppio layer da 100 GByte. Costicchiano, specie questi ultimi, ma
anche rimanendo nei tagli più piccoli credo che spendere 3€ per una
copia su supporto statico per salvare un intero servizio foto di
matrimonio, per dire, potrebbe essere interessante.
Per quanto mi riguarda utilizzo un BD da 25 GByte per un intero anno di
foto (oltre al RAID1 nel PC, altro RAID1 nel NAS e copia su disco USB
conservata a casa di mio suocero).
La tecnologia è questa:
https://en.wikipedia.org/wiki/M-DISC
ovviamente nessuno li ha davvero testati per 1000 anni ma l'esercito
americano li ha comunque stressati ben bene e i risultati sono
interessanti e visibili qui:
http://www.esystor.com/images/China_Lake_Full_Report.pdf
(per chi ha poco tempo basta la figura 3-24, pag. 49)
Che ne pensate?

Saluti a tutti

Marco
Nox
2019-12-09 21:29:25 UTC
Permalink
Post by MarBet
Che ne pensate?
Che tra molto meno di 100 anni i tuoi nipoti non sapranno che farsene con il
mare di foto inutili del nonno e butteranno tutto nella differenziata.
Marco Ricci
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Ecco, pensavo di essere l'unico a pensarla così.
Comunque Interessante , da un punto di vista sociale questo
desiderio di voler preservare moli di dari inutili per le
generazioni future...
Magnate tranquilli.....
--
----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
don camillo
2019-12-09 23:56:16 UTC
Permalink
Post by Marco Ricci
Ecco, pensavo di essere l'unico a pensarla così.
Comunque Interessante , da un punto di vista sociale questo
desiderio di voler preservare moli di dari inutili per le
generazioni future...
Magnate tranquilli.....
Si, infatti.
E' un problema con cui sto combattendo proprio in questo periodo da
quando, cioè, ho sistemato la cantina: migliaia di foto che devo
decidermi a buttare perchè, davvero (o purtroppo) non servono a nulla.
Mento sentimento e via!

Ciao ciao.
--
#boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernews
news.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.it
news.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.com
news.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.net
news.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
Claude
2019-12-10 07:01:59 UTC
Permalink
Post by Marco Ricci
Ecco, pensavo di essere l'unico a pensarla così.
Comunque Interessante , da un punto di vista sociale questo
desiderio di voler preservare moli di dari inutili per le
generazioni future...
Magnate tranquilli.....
Mah io non devo preservare niente.

E' solo che se le perdo *ora* o da qui a 50 anni mi girano i coglioni.

Poi possono bruciare tutti. Tanto dopo non ci sarà nemmeno un mondo :D
--
Sent from Win10
Marco Ricci
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Sisi, ma l'importanza di un backup sui dati importanti o di lavoro
la capisco bene, ma da qui al 3-2-1 delle foto delle vacanze su
supporti indistruttibili ce ne passa :)

Io, lato pro, da quando la velocità e stabilità delle connessioni
lo permette, consegno i lavori finiti via ftp (un banale link
inviato al cliente, su hosting aruba da poche decine di euro
l'anno, backup incluso, e spazio illimitato).
In questo modo non solo evito il rischio di dan
neggiamento/perdita/costo dei supporti, siano cd,dvd,usb, e evito
dibperdere tempo con la consegna, ma ho sempre disponibile il
linea il file, nel caso il cliente dovesse richiedermelo (cosa
successa anche ieri).
--
----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
maurino
2019-12-10 08:30:13 UTC
Permalink
Post by Marco Ricci
Sisi, ma l'importanza di un backup sui dati importanti o di lavoro
la capisco bene, ma da qui al 3-2-1 delle foto delle vacanze su
supporti indistruttibili ce ne passa :)
d'accordo che oggi si produce molto più materiale di 50 anni fa, però a
me e ai miei figli di tanto in tanto oggi piace riguardare roba vecchia.
immagino che anche fra qualche decennio possa far piacere vedere qualche
foto "vecchia". Quindi cerco di conservarle, visto che volendo (o anche
senza volere) ora con un click puoi cancellare tutto, basta anche un
semplice sbalzo di tensione magari dovuto a un fulmine o a un black out
estivo, mentre un tempo era dura "cancellare" scatole di foto e album
fotografici in un click. Nel senso che oggi secondo me è un po' più
complicato conservare nel tempo quello che produciamo.
Poi chi verrà se vuole potrà anche cancellare tutto...
Marco Ricci
1970-01-01 00:00:00 UTC
Permalink
Il 10/12/2019 08:56, Marco Ricci ha scritto:> > Sisi, ma l'importanza di un backup sui dati importanti o di lavoro> la capisco bene, ma da qui al 3-2-1 delle foto delle vacanze su> supporti indistruttibili ce ne passa :)d'accordo che oggi si produce molto più materiale di 50 anni fa, però a me e ai miei figli di tanto in tanto oggi piace riguardare roba vecchia. immagino che anche fra qualche decennio possa far piacere vedere qualche foto "vecchia". Quindi cerco di conservarle, visto che volendo (o anche senza volere) ora con un click puoi cancellare tutto, basta anche un semplice sbalzo di tensione magari dovuto a un fulmine o a un black out estivo, mentre un tempo era dura "cancellare" scatole di foto e album fotografici in un click. Nel senso che oggi secondo me è un po' più complicato conservare nel tempo quello che produciamo.Poi chi verrà se vuole potrà anche cancellare tutto...
Stampale, e fai un album/libro.
Chi vorrà rivederle avrà molto più piacere a sfogliare quello
che a navigare tra vecchi file
--
----Android NewsGroup Reader----
https://piaohong.s3-us-west-2.amazonaws.com/usenet/index.html
John Smith
2019-12-10 07:53:55 UTC
Permalink
Post by Nox
Post by MarBet
Che ne pensate?
Che tra molto meno di 100 anni i tuoi nipoti non sapranno che farsene
con il mare di foto inutili del nonno e butteranno tutto nella
differenziata.
Oppure, più semplicemente, non ci saranno più i devices per leggere quei
supporti.
Un po' come succede oggi per VHS, Betamax, Video 2000, Hi8, Laser disk,
Stereo 8, Stereo 4 (le cassette), Iomega zip, Floppy assortiti e
nastrame vario ...

M.
maurino
2019-12-10 08:22:35 UTC
Permalink
Post by John Smith
Oppure, più semplicemente, non ci saranno più i devices per leggere quei
supporti.
Un po' come succede oggi per VHS, Betamax, Video 2000, Hi8, Laser disk,
Stereo 8, Stereo 4 (le cassette), Iomega zip, Floppy assortiti e
nastrame vario ...
M.
beh dai i floppy ancora oggi è facile leggerli...
John Smith
2019-12-10 11:58:17 UTC
Permalink
Post by maurino
beh dai i floppy ancora oggi è facile leggerli...
Anche quelli da 8 pollici? :)

Io vado in crisi già con quelli da 5.25, anche perché schede madri
fuzionanti con il controller floppy a bordo ce ne sono sempre di meno e
quelli "add on" sono generalmente ISA-EISA.

M.
guidorubino
2019-12-10 13:22:34 UTC
Permalink
Post by maurino
beh dai i floppy ancora oggi è facile leggerli...
Anche quelli da 8 pollici?  :)
Io vado in crisi già con quelli da 5.25, anche perché schede madri
fuzionanti con il controller floppy a bordo ce ne sono sempre di meno e
quelli "add on" sono generalmente ISA-EISA.
io ho un lettore floppy usb... per quelli piccoli. Magari c'è pure per i
5.25
--
.Guidorubino.com
MarBet
2019-12-10 15:09:46 UTC
Permalink
Post by Nox
Post by MarBet
Che ne pensate?
Che tra molto meno di 100 anni i tuoi nipoti non sapranno che farsene
con il mare di foto inutili del nonno e butteranno tutto nella
differenziata.
Forse c'è un malinteso.

Non mi interessa conservare foto per mille anni (come ho scritto, non
sono neanche un fotografo). Mi basta ritrovare, magari tra una decina di
anni, i file (in senso lato) che al momento rivestono importanza per me.

Riguardo le foto, certo ce ne sono alcune che mi piace conservare, ma mi
è ancor più utile conservare, per dire, alcuni progetti che mi è
capitato di realizzare (software, sistemi elettronici con
microcontrollori) che ho venduto e su cui potrebbe capitarmi di dover
rimettere le mani, i MAV per le poche multe che ho ricevuto, i bolli
auto pagati on line, il materiale per la redazione di 5 tesi di laurea...

Insomma, non tutto merita di dover essere archiviato per 100 anni, ma
sicuramente molte cose meritano di essere archiviate per un tempo
comunque lunghetto e, soprattutto, in maniera sicura.

Sul fatto che gli M-Disc siano la soluzione... ne possiamo parlare
(anzi, mi sarebbe piaciuto parlarne ma nessuno ha espresso il suo
pensiero circa la validità del sistema). La cosa più difficile tra 20 o
30 anni sarà trovare un lettore di DVD/BD ma, come è già accaduto per
altri sistemi di archiviazione, basterà essere pronti a trasferire tutto
quando si presenteranno nuove modalità di archiviazione.

Marco
guidorubino
2019-12-10 16:07:12 UTC
Permalink
Post by MarBet
Sul fatto che gli M-Disc siano la soluzione... ne possiamo parlare
(anzi, mi sarebbe piaciuto parlarne ma nessuno ha espresso il suo
pensiero circa la validità del sistema)
Confesso che non li conoscevo.
In generale mi sembrano una soluzione valida ma con il "solito" limite
che è stato detto: quello della fruibilità tra anni quando anche un
lettore dvd-bluray ecc sarò osboleto e quindi non diffuso e/o difficile
da reperire
Al momento, senza troppe paranoie e con le dichiarazioni di sicurezza
del caso, gli unici strumenti di archiviazione sicura sono gli hard disk
che periodicamente vengono rinnovati (le doppie copie servono perché
prima o poi uno dei due salta e verrà sostituito da uno nuovo... quindi,
di fatto, perpetuando il sistema), e i sistemi online.
Questo, ovviamente, il mio parere con la mia esperienza che non è
proprio da newbie (ma solo perché ho sperimentato che tutte le cose,
prima o poi, si rompono) ma ha tantissimi limiti come vedete.
--
.Guidorubino.com
Father McKenzie
2019-12-10 16:32:46 UTC
Permalink
Post by MarBet
Sul fatto che gli M-Disc siano la soluzione...
Mah. Per me meglio di tutti sono gli HD esterni, purché siano almeno due
(ne ho già fusi un paio). Ce ne sono anche di 4 terabyte, se non di 8, e
non costano chissacché.
--
Et interrogabant eum turbae dicentes: “Quid ergo faciemus?”.
Respondens autem dicebat illis: “Qui habet duas tunicas,
det non habenti; et, qui habet escas, similiter faciat”.
(Ev. sec. Lucam 3,10-11)
don camillo
2019-12-10 17:56:23 UTC
Permalink
Post by Father McKenzie
Ce ne sono anche di 4 terabyte, se non di 8
Personalmente preferisco due o quattro dischi da due tera che già non
sono pochi perchè, a.nche se economicamente meno vantaggiosi, almeno si
dividono il rischio e, nel caso, non si perde tutto (e si perde comunque
già parecchio perchè due tera di foto sono un bel totale!).

Ciao ciao.
--
#boicottiamoaioe #nonusiamoaioe #cisonoaltriottimiservernews
news.eternal-september.org | news.alphanet.ch | news.fcku.it
news.solani.org | www.mynewsgate.net | news.usenetserver.com
news.astraweb.com | freenews.netfront.net | news.neodome.net
news.forteinc.com | news.individual.net | news.albasani.net
Continua a leggere su narkive:
Loading...