Discussione:
manfrotto 290 dual vs genesis a3 kit
(troppo vecchio per rispondere)
giangi
2020-08-23 15:38:46 UTC
Permalink
Ciao a tutti,

devo acquistare un treppiedi per uso amatoriale e considerato
budget ed uso che ne farei, leggendo recensioni e caratteristiche,
avrei ristretto la ricerca a questi due...qualcuno sa indicarmi
pro/contro dei modelli in questione? Il genesis mi sembra un
filo più completo, più leggero/portabile e costerebbe anche qualche
euro in meno. Uno dei parametri che mi interessano maggiormente
è la robustezza.

Grazie in anticipo a chi vorrà consigliarmi :)
sandro
2020-08-24 10:19:05 UTC
Permalink
Post by giangi
Ciao a tutti,
devo acquistare un treppiedi per uso amatoriale e considerato
budget ed uso che ne farei, leggendo recensioni e caratteristiche,
avrei ristretto la ricerca a questi due...qualcuno sa indicarmi
pro/contro dei modelli in questione? Il genesis mi sembra un
filo più completo, più leggero/portabile e costerebbe anche qualche
euro in meno. Uno dei parametri che mi interessano maggiormente
è la robustezza.
Rapida occhiata in rete per il Genesis, che non conosco. Se non ho
trovato io delle info sbagliate, leggo che e' un 4 sezioni* alto fino a
1.8mt che spacciano per un carico di 12kg sulla testa (fino ai 18kg la
struttura).
Ora, se non e' fatto di kriptonite, questo costruttore scrive delle
enormi cazzate. E se un costruttore scrive cazzate cominciamo davvero
male...

La serie 290 e' in produzione da tre decenni, e il modello Extra con 3
sezioni*, entra ragionevolmente in difficolta' gia' con 4-5kg se non
perfettamente bilanciati, e a colonna abbassata.


12kg non da tenere fermi come un pappagallo, mi sembra una roba assurda,
ci vogliono sostegni con gambe binate, o al limite quadre e non tonde, e
comunque al massimo 2 sezioni.
Scrivo questo sia perche' ho il 190 che e' piu' robusto del 290, e i
numeri tra le due serie sono quelli, sia perche' 12kg e' piu' o meno il
peso del mio vecchio telescopio con i suoi due contrappesi, e
immaginarlo sull'A3 invece che sulla sua montatura a due sezioni con
gambe quadre e binate, e sulla quale e' gia' al limite della stabilita',
mi fa semplicemente sorridere.
Tant'e'.


Poi, bisogna vedere cosa ci vuoi fare, se uso esclusivamente fotografico
o anche video, perche' le cose cambiano di brutto.
Considera infine che i cavalletti sono la prima cosa che rimane a
casa...sembra brutto dirla ma e' cosi'. Fai subito un pensierino al
carbonio in sostituzione dell'alluminio.
Non c'e' cosa peggiore di fare un acquisto e non utilizzarlo, per motivi
pratici...


* sulle sezioni, va aperta una parentesi.
E' di norma meglio avere meno sezioni possibili, ma bisogna poi vedere
come reagiscono le chiusure tra sezione e sezione.
Genesis usa la classica vite e Manfrotto lo sblocco rapido a leva. Se il
meccanismo a vite e' ben fatto risulta migliore di quello a leva se
questo non e' stato ben messo a punto, cosa che puo' capitare perche' la
vite recupera il gioco ad ogni operazione, semplicemente stringendola,
mentre la leva ha una forza di blocco predeterminata dalla tensione del
bullone prigioniero.
Per contro, quello a leva e' rapidissimo.

Inoltre, Genesis parte con tubo da 28 e forse riesce ad aver ragione su
quello da 22 che usa Manfrotto, che puo' permettersi diametri minori in
ragione delle 3 sezioni invece delle 4, ma comunque sempre un
frazionamento maggiore e'...per me che sono abituato a vedere quelli del
video, un cavalletto a 3 sezioni parte gia' come supporto precario...



sandro

Loading...